Ex polveriera di Momeliano, cinque le proposte sul tavolo per il suo futuro

Di proprietà del Comune di Gazzola dal 2014, grazie al federalismo demaniale, è oggi al centro di un programma di sviluppo e riqualificazione che muove dal coinvolgimento di tutto il territorio e dei suoi principali attori

L'ex polveriera Momeliano Rio Gandore di Gazzola, tra le colline della provincia di Piacenza, è un polmone verde di circa 140 ettari, circondato da borghi medievali, castelli di pregio e antichi casali. Un importante serbatoio di biodiversità nell’ambito territoriale provinciale. Di proprietà del Comune di Gazzola dal 2014, grazie al federalismo demaniale, è oggi al centro di un programma di sviluppo e riqualificazione che muove dal coinvolgimento di tutto il territorio e dei suoi principali attori: istituzioni, cittadini, associazioni. Il primo passo nella riqualificazione del compendio è quello dell’ascolto del territorio attraverso la consultazione pubblica: uno strumento partecipativo per raccogliere le idee e i progetti di cittadini, associazioni e privati che possono contribuire a reinventare l’uso degli spazi. La consultazione pubblica, promossa dall’ Agenzia del Demanio e dal Comune di Gazzola dal 25 novembre 2016 al 31 maggio 2017, aveva gli obiettivi principali di disegnare insieme a tutti gli attori coinvolti un percorso di trasformazione dell’ex polveriera  coerente con la ricchezza naturalistica in cui è inserita e, al contempo, orientare i bandi di gara. L'esito della consultazione ha visto 47 soggetti interessati, 36 soggetti che hanno effettuato un sopralluogo, 5 proposte per ridare un futuro al compendio. Le 5 proposte di riuso presentate, di natura non progettuale, sono tutte rivolte alla valorizzazione dell’area, assicurandone la pubblica fruibilità. Le funzioni proposte sono tutte riconducibili ad attività di carattere ricreativo, collegate alla natura, allo sport, all’ospitalità green. Le manifestazioni di interesse sono pervenute in gran parte da operatori privati, interessati allo sviluppo nella ex Polveriera di attività legate allo sport e all'ospitalità, e da associazioni impegnate nella tutela del paesaggio e delle attività naturalistiche. In sintesi, la consultazione pubblica ha evidenziato il potenziale interesse per la riqualificazione del bene anche attraverso la partecipazione di soggetti privati. I prossimi passi: realizzazione di uno studio di fattibilità per la riqualificazione e rigenerazione dell’area; presentazione esiti alla cittadinanza; pubblicazione entro il 2018, del bando per la valorizzazione dell’ex Polveriera Momeliano – Rio Gandore; nuova vita per l’ex polveriera.

LE CARATTERISTICHE DELLE 5 PROPOSTE:

1 - Recupero degli edifici del compendio per attività culturali e didattico-espositive, oltre che  commerciali, e realizzazione di percorsi ciclabili e pedonali all’interno dell’area verde.

2 - Rigenerazione del parco in chiave green sull’esempio di realtà internazionali, con utilizzo di materiali di recupero, con l’obiettivo di sviluppare forme di turismo eco-sostenibile. 

3 - Sviluppo di attività ricreative e sportive con relativi servizi, compresa l’area camper.

4 - Realizzazione di un “Parco Natura” per praticare sport nel verde, oltre che fattoria didattica, orto botanico e parco avventura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

5 - Recupero dell’area nella sua interezza, con l’obiettivo di conservarne intatte le caratteristiche naturali ed ecologiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento