Festino a luci rosse nell'ufficio del comandante e quella divisa buttata a terra e calpestata

Dall'ordinanza di custodia cautelare  dell'operazione Odysséus, emerge che nella caserma Levante si sarebbe svolta anche un'orgia, nell'ufficio del comandante Marco Orlando che non era presente

Dall'ordinanza di custodia cautelare  dell'operazione Odysséus, emerge che nella caserma Levante si sarebbe svolta anche un'orgia, nell'ufficio del Comandante Marco Orlando. A parlarne (senza sapere di essere intercettati) sono due tra gli arrestati, Giuseppe Montella e  Salvatore Cappellano 'che commentano un episodio che aveva visto come  protagonista un collega in onore del quale, forse in concomitanza con  una ricorrenza, era stata organizzata una serata all'interno della  caserma alla presenza di due donne, presumibilmente escort, con le  quali erano stati consumati rapporti sessuali. «'Lo scenario rappresentato da Montella - spiega il gip - è quello di un'orgia tenutasi addirittura all'interno dell'ufficio del comandante Marco Orlando, dove si era creato un tale scompiglio che  le pratiche erano state sparpagliate a terra». Il magistrato scrive che «non sono forse ravvisabili reati in simili condotte, ma dalla descrizione traspare ancora una volta il totale disprezzo per i  valori della divisa indossata dagli indagati, metaforicamente gettata  a terra e calpestata, come quella del loro Comandante durante il  festino appena rievocato». Dal dialogo tra gli indagati risulta  che a un certo punto gli indumenti, giacca e cappello, del comandante sarebbero stati buttati a terra e calpestati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Si è costituito il conducente che ha travolto e ucciso Andrea Ziotti

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Esce illeso dall'auto in fiamme ma vede in cenere la sua Dallara da 200mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento