menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fugge dal permesso premio, ma i carabinieri lo riconoscono per strada: 36enne arrestato

I militari di Monticelli lo avevano controllato al mattino, trovandolo in casa del nonno come previsto. Nel tardo pomeriggio, però, lo hanno incontrato per la strada

Aveva un permesso premio dal carcere di tre giorni, che avrebbe dovuto trascorrere a casa del nonno. Ma la voglia di normalità è stata più forte e così ha deciso di uscire per un aperitivo e per comprare le sigarette. Sulla strada, però, ha incontrato i carabinieri che lo hanno riconosciuto e arrestato. E’ tornato in carcere a Cremona, D.T., un 36enne che è stato processato per direttissima, il 10 novembre, al giudice Gianandrea Bussi, pm Paolo Maini. L’uomo sta scontando una pena relativa a diversi reati, tra cui furto, rapina e altre evasioni. Ad arrestarlo sono stati i carabinieri di Monticelli, che lo hanno accusato di evasione. I militari lo avevano controllato al mattino, trovandolo in casa del nonno. Nel tardo pomeriggio, però, lo hanno incontrato per la strada, riconosciuto e arrestato. Il difensore dell’uomo, l’avvocato Gianandra Balzarini (Foro di Cremona) ha chiesto tempo al giudice per la difesa e il processo è stato rinviato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Isa Mazzocchi è la "chef donna 2021" per Michelin

Ultime di Oggi
  • Economia

    Elezioni del CdA Terrepadane: Coldiretti contro Coldiretti

  • Economia

    Coldiretti: «Al Consorzio Agrario chiediamo più trasparenza»

  • Cronaca

    Covid-19: 24 nuovi casi e nessun decesso nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Isa Mazzocchi è la "chef donna 2021" per Michelin

  • Cronaca

    «Quando permetti alla mafia di entrare in casa tua, hai già perso tutto»

  • Attualità

    Un premio di laurea per ricordare Fausto Zermani

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento