Giardini Margherita e Merluzzo, cittadini al lavoro per ripulirli

Insieme a loro, l’assessore Luca Zandonella, che coglie l’occasione per estendere l’invito "a chiunque voglia dedicare un po' di tempo impegnandosi per il decoro di due spazi di verde pubblico nel cuore della città, che meritano di essere resi più facilmente fruibili e frequentati"

Giardini Margherita

I Giardini Margherita resteranno chiusi al pubblico sabato 28 ottobre, per consentire l’intervento di pulizia nell’area verde a cura di un gruppo di cittadini residenti nella zona, che si sono messi  a disposizione come volontari per svolgere questa attività, che nella stessa giornata riguarderà anche i Giardini Merluzzo. 

Insieme a loro, l’assessore alla Partecipazione e Sicurezza Luca Zandonella, che coglie l’occasione per estendere l’invito “a chiunque voglia dedicare un po’ di tempo impegnandosi per il decoro di due spazi di verde pubblico nel cuore della città, che meritano di essere resi più facilmente fruibili e frequentati. Ringrazio sin d’ora tutti coloro che daranno la disponibilità”. 

L’unica condizione, necessaria per ragioni organizzative e di tutela delle persone coinvolte, è scrivere a partecipazione@comune.piacenza.it entro la mattinata di venerdì 27 ottobre, comunicando la propria adesione, i dati anagrafici e un recapito telefonico. Il ritrovo sarà alle 10, all’ingresso dei Giardini Margherita tra via Alberoni e via Dei Mille, di fianco al gazebo. Ai cittadini che vorranno prendere parte all’iniziativa, si richiede di venire muniti di guanti da lavoro o in lattice. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento