Giornata di sensibilizzazione sulla sclerodermia: domenica ambulatorio di Reumatologia aperto

In occasione della Giornata di sensibilizzazione sulla sclerodermia, aperto domenica 25 settembre l'ambulatorio di reumatologia dell'Ospedale di Piacenza. Attesi per un controllo più approfondito i pazienti che già sono affetti da sindrome di Raynaud

Domenica 25 settembre si celebra in tutta Italia una giornata di sensibilizzazione dedicata alla sclerodermia, iniziativa promossa da GILS (Gruppo Italiano per la Lotta alla Sclerodermia), per informare l'opinione pubblica nei confronti di questa malattia autoimmune cronica evolutiva, il cui sintomo clinico più evidente è l'ispessimento e indurimento della pelle. In Italia questa malattia colpisce circa 50 mila persone, con un'incidenza maggiore tra le donne.
Nella giornata di domenica, l’ambulatorio di Reumatologia dell’ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza sarà aperto dalle ore 9.30 alle 12, e vi potranno accedere tutti i cittadini con fenomeno di Raynaud che desiderino un approfondimento diagnostico.
"Il fenomeno di Raynaud è quasi sempre il primo sintomo della sclerodermia e può precedere anche di anni la sua insorgenza; si manifesta come una variazione del colorito della cute (pallore, rossore o cianosi) delle estremità (mani e piedi soprattutto) durante l'esposizione al freddo" - ha dichiarato la dottoressa Claudia Concesi, responsabile dell’unità operativa dipartimentale di Reumatologia e Immunologia dell'Ausl di Piacenza - "I pazienti che aspettiamo domenica 25 settembre in ambulatorio sono quelli che presentano questo sintomo”.
"Presso l'Ospedale esiste uno strumento diagnostico chiamato videocapillaroscopio periungueale" - aggiunge la dottoressa Concesi - "che consente di studiare in vivo la morfologia del microcircolo, posizionando una fonte luminosa sulla cuticola presente alla base delle unghie delle mani. Insieme agli esami di laboratorio, permette di capire se ci troviamo di fronte ad un fenomeno di Raynaud innocente (assai frequente nelle giovani donne) o all’esordio della malattia". Attualmente, presso l’unità operativa di Reumatologia e Immunologia di Piacenza 85 pazienti vengono sottoposti a terapia infusiva mensile in regime di day hospital, mentre i pazienti che non necessitano di tale terapia effettuano periodici controlli ambulatoriali in regime di day-service.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento