menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Parte dello stupefacente sequestrato

Parte dello stupefacente sequestrato

Fermati a Piacenza Ovest con 400 chili di hascisc, maxi sequestro dei carabinieri

Operazione senza precedenti dei carabinieri del Nucleo investigativo che hanno bloccato un furgone con un carico di migliaia di panetti di hascisc al casello di Piacenza Ovest. Arrestati marito e moglie. La droga vale circa 4 milioni e mezzo di euro

Un sequestro di droga senza precedenti a Piacenza è stato portato a segno nella serata del 21 dicembre dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Piacenza, guidato dal maggiore Massimo Barbaglia. Erano le 22 quando, insieme ai colleghi del Radiomobile, hanno fermato un furgone di proprietà di una azienda piemontese, appena fuori dal casello di Piacenza Ovest. A bordo marito e moglie: lui 61enne di Nichelino (Piemonte) e pregiudicato, lei 47enne romena. Alla vista del posto di controllo l'uomo ha iniziato a sbandare visibilmente spaventato ed è stato immediatamente fermato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    «Nel Piacentino 304 morti premature all'anno dovute all'inquinamento»

  • Fiorenzuola

    Infarto al cimitero, si accascia vicino ad una tomba e muore

  • Economia

    Filiera logistica FedEx-Tnt ferma contro i licenziamenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento