Il biennio del Respighi si allarga e il Leonardo si trasferisce nelle aule dell'Isii Marconi

Doppio spostamento per le scuole superiori piacentine. L’Ipsia Leonardo si è infatti trasferito nelle aule di via Negri dell’Isii Marconi. Il liceo scientifico Respighi ha simbolicamente inaugurato questa mattina il trasferimento della sua succursale nelle aule lasciate libere dal Leonardo in via Nasolini. «Con grande gioia – ha dichiarato il presidente della Provincia Francesco Rolleri - presentiamo i nuovi spazi del Respighi: le aule e il soffitto dell’istituto che ospitava il Leonardo sono stati ristrutturati con 180mila euro messi a disposizione dal bilancio provinciale. Era un intervento richiesto da tempo, quest'anno avevamo finalmente le risorse a bilancio per fare il nostro dovere». «Ringrazio l’Amministrazione provinciale – ha spiegato la preside del Respighi Simona Favari - per aver risposto a questa bisogno. Si sono impegnati mettendo a disposizione tante risorse. Così abbiamo una struttura che risponde ai bisogni del liceo. In queste aule studiano i ragazzi del nostro biennio. Ci impegneremo per ricordare agli studenti che devono avere rispetto degli spazi, è importante fare un richiamo a loro. Ringrazio Mauro Monti per questa staffetta». «La cosa è nata un anno fa – ha spiegato il preside dell’Itis Mauro Monti - da uno scambio di idee. Lo scientifico reclamava più spazi, però li in via Negri non si poteva crescere di più. Di comune accordo siamo andati dalla Provincia a chiedere questo spostamento. Una realtà come la scuola deve diventare un sistema, e questo atto lo dimostra». È invece di 100mila euro l’investimento sulla vecchia succursale del Respighi che da oggi ospita le classi dell’Ipsia Leonardo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento