rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazzale Plebiscito

Imbrattano il muro di San Francesco, passante chiama il 112 e ne fa bloccare uno

Denunciato un ragazzino che è stato sorpreso in piazzetta Plebiscito con altri coetanei che però sono fuggiti

Senza pudore, in pieno giorno, alcuni vandali hanno imbrattato con le bombolette spray il muro della chiesa di San Francesco in piazzetta Plebiscito - peraltro in fase di ristrutturazione in questi mesi - ma un passante li ha scoperti e ha chiamato il 112. Braccati dai carabinieri sono fuggiti ma fortunatamente uno di questi è stato bloccato in Largo Battisti.  È accaduto nel tardo pomeriggio del 6 novembre, davanti a decine di persone e in pieno centro.  Il gruppo - composto da adolescenti - pensando che nessuno avvertisse le forze dell’ordine ha vandalizzato il muro laterale della basilica di San Francesco, ma un uomo di passaggio li ha notati e ha chiamato il 112 che ha mandato immediatamente una pattuglia del Nucleo Radiomobile sul posto.  Quando il gruppetto di tre o quattro ragazzini ha visto arrivare la pattuglia si è sparpagliato per scappare di corsa tra le vie del centro, i carabinieri li hanno inseguiti in auto e una volta in Largo Battisti ne hanno bloccato uno. E' un ragazzino minorenne e straniero che è stato portato in caserma, denunciato per deturpamento e imbrattamento e affidato ai genitori. Gli altri componenti del gruppo sono in via di identificazione. Una delle tre scritte in fotografia era già presente, le altre invece sono state realizzate il 6 novembre. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imbrattano il muro di San Francesco, passante chiama il 112 e ne fa bloccare uno

IlPiacenza è in caricamento