menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento dei vigili del fuoco in via Bianchi (Foto Bisa)

L'intervento dei vigili del fuoco in via Bianchi (Foto Bisa)

Benzina sul cofano delle auto in sosta, quattro vetture incendiate nella notte

Notte di lavoro per vigili del fuoco, polizia e carabinieri accorsi nel giro di due ore prima in via Crotti e poi in via Bianchi. Indagini in corso, è caccia al piromane

Quattro auto sono state date alle fiamme nella notte dll’8 agosto nella zona di via Manfredi, precisamente in via Bianchi e in via Crotti. Non ci sono dubbi che si tratti di un gesto compiuto da un piromane sulle cui tracce ci sono ora polizia e carabinieri intervenuti in entrambi i casi. Come sempre il lavoro più difficile sul momento è stato però quello dei vigili del fuoco di Piacenza intervenuti due volte nel giro di poco meno di un paio d’ore. Quasi completamente distrutte invece le quattro auto incendiate. Quasi sicuramente, stando ai primi accertamenti, il piromane ha gettato della benzina sul cofano motore delle auto in sosta e poi ha appiccato le fiamme. Al momento le indagini, condotte dagli agenti delle Volanti della questura, sono ancora in corso e ogni ipotesi è al vaglio, dal semplice atto vandalico fino al gesto legato ad eventuali problemi di vicinato nella zona.

Le prime chiamate alla centrale del 115 sono arrivate intorno alle 2 di notte. A telefonare ai vigili del fuoco sono stati i residenti di via Crotti, una trasversale di via Manfredi. Qui tre auto in sosta vicino al marciapiedi - una Chrysler, una Mercedes e una Panda - stavano bruciando con fiamme alte che ne avvolgevano buona parte. L’intervento dei pompieri è stato come sempre immediato e risolutivo, ma fin da subito è apparso evidente che era stato qualcuno ad appiccare deliberatamente il fuoco ad almeno due vetture in sosta, mentre la terza potrebbe essere stata interessata di riflesso dalle fiamme che si propagavano. Concluso l’intervento, dopo nemmeno un’ora - intorno alle 4 - ecco altre chiamate alla caserma dei pompieri. Questa volta dalla vicinissima via Bianchi, dove un’altra auto in sosta era avvolta dalle fiamme. Anche in questo caso la mano del piromane era lampante. L’ipotesi più accreditata è che sia stata gettata benzina, o altro liquido accelerante simile, direttamente sul cofano motore delle vetture e poi le fiamme innescate con un fiammifero o un accendino.
Gli agenti delle volanti hanno raccolto le testimonianze dei proprietari delle auto incendiate e di altri residenti nella zona.

IL VIDEO
Schermata 2015-08-08 alle 06.44.36-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento