Manifestazione sindacale sabato 22 ottobre, le limitazioni al traffico

Sabato 22 ottobre, per consentire lo svolgimento della manifestazione sindacale regionale promossa da Cgil, Cisl e Uil, saranno necessarie alcune limitazioni al traffico nelle vie interessate dal corteo

Sabato 22 ottobre, per consentire lo svolgimento della manifestazione sindacale regionale promossa da Cgil, Cisl e Uil, saranno necessarie alcune limitazioni al traffico nelle vie interessate dal corteo. Salvo disposizioni urgenti dell’ultima ora da parte della Questura, saranno in vigore i seguenti provvedimenti. 

Dalle ore 12 di sabato 22 ottobre, sino al termine della manifestazione, divieto di sosta con rimozione forzata in viale Patrioti, su entrambi i lati della carreggiata, fatta eccezione per i pullman a servizio della manifestazione. I bus in questione potranno transitare e sostare nell’area pedonale di via Maculani, raggiungendola da via Campagna e via Tramello. 

Dalle ore 14, progressivamente e secondo le valutazioni del Comando della Polizia Municipale, le cui pattuglie accompagneranno il corteo e gestiranno i flussi di traffico, divieto di circolazione lungo stradone Farnese, via Giordani, via Alberici, piazza e via S. Antonino, largo Battisti, via Garibaldi, piazza Cavalli, via Cavour, via Risorgimento e piazzale Milano. In tutte le strade afferenti alle vie percorse dal corteo, sarà vietata la circolazione per il tempo strettamente legato al passaggio dei manifestanti, con revoca del senso unico di marcia, laddove sussista, per i soli residenti. 

Sempre dalle ore 14, sino al termine della manifestazione, saranno disattivati i varchi elettronici di accesso alla Ztl per le zone C e D, ovvero nella zona compresa tra via Giordani e le vie laterali tra via Scalabrini e lo stradone Farnese.

Le linee del trasporto pubblico che transitano lungo il percorso della manifestazione potranno seguire sino alle 13.30 i consueti percorsi, dopo di che saranno dirottati su tragitti alternativi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento