Mercato europeo, attesi 125 banchi europei e 15 della tradizione piacentina

Il prossimo weekend ritornano le bancarelle. Struzzola (Confcommercio): «Il mercato europeo è cresciuto tantissimo: parlando di numeri si sono registrati circa 200.000 visitatori annuali»

Da sinistra: Giovanni Struzzola, Giorgia Buscarini, Angelo Grassi

È in arrivo il mercato europeo: venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 settembre la nostra città sarà animata dall'11esima edizione dell'iniziativa.
«All'evento saranno presenti - spiega Angelo Grassi, Fiva (Federazione venditori ambulanti) - 125 banchi del circuito europeo e 15 di commercianti piacentini. Piacenza è una delle città che risponde meglio a questa iniziativa».
Alla presentazione della manifestazione è intervenuto anche Giovanni Struzzola di Confcommercio: «Il mercato europeo è cresciuto tantissimo, soprattutto per quanto riguarda i consensi del cittadino e del consumatore che ogni anno vuole visitare i banchi in quanto sa che ci saranno delle novità. Parlando di numeri si sono registrati circa 200.000 visitatori nelle ultime edizioni. Questa iniziativa muove anche l'economia piacentina in quanto i posti degli alberghi sono occupati dagli operatori della fiera».
In concomitanza con la festa europea ci sarà anche un'altra manifestazione: piazza Cavalli ospiterà una giornata dedicata ai bambini. Si tratta della 4a edizione dell'iniziativa "Piacebimbi": domenica 13 settembre dalle 10 alle 19 i bambini potranno giocare gratuitamente con ogni gioco presente nella piazza. Ci saranno truccabimbi, musica dal vivo, gonfiabili ma anche alcuni giochi di una volta realizzati dall'associazione Baca (Bikers Against Child Abuse).


Claudia Magnaschi (Baca)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento