«Mia madre anziana multata perché in bici sul marciapiede»

Il figlio della donna piacentina di 76 anni ha riportato il fatto sul suo profilo Facebook: «E' accaduto in via Gadolini. Una persona anziana si sente poco sicura a rimanere nella carreggiata. Sono senza parole»

Foto Web

«Volevo semplicemente ringraziare i nuovi agenti della polizia municipale di Piacenza per il lavoro svolto in via Gadolini 23. Rispettosi del codice della strada, hanno multato mia madre di anni 76, mentre si stava recando dal medico percorrendo in bicicletta il tratto iniziale di suddetta via sul marciapiede, ben consapevoli della viabilità cittadina ricca di piste ciclabili efficaci, sicure e soprattutto ben segnalate». Scrive su Facebook il figlio della donna piacentina multata.

E ancora: «Voglio altresì far notare che in codesto tratto di marciapiede, scarsamente frequentato da pedoni, è sufficientemente largo per non intralciare nessuno e rimanere in perfetta sicurezza. Una persona anziana si sente ben poco sicura rimanendo nella carreggiata stradale con la propria bicicletta ed i recenti avvenimenti ne danno conferma.  Presumo che il verbalizzante sia stato correttamente istruito sul non transigere ed applicare pedissequamente il codice della strada partendo dal sanzionare gli anziani, categoria di natura ostile e pericolosa. Rimango senza parole dall’operato di queste persone e presumo che l’obiettivo sia di natura ben diversa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento