Omicidio in via Passerini: accoltellato alla schiena il cuoco del ristorante Sushi Wok

Il cuoco cinese di 53 anni del noto ristorante nella zona di via Dante è stato ritrovato nella cucina del locale ormai privo di vita dal personale che si stava preparando ad una serata di lavoro. Nella schiena aveva conficcato un coltello da cucina. Indaga la polizia

La polizia scientifica sul luogo dell'omicidio (Foto Gatti)

Lo hanno trovato riverso a terra con un coltello conficcato nella schiena. E’ morto così il cuoco del ristorante cinese in via Passerini  Sushi Wok nel tardo pomeriggio del 1 ottobre.

Un altro dramma ha scosso la città di Piacenza a  due giorni dalla tragica morte dell’appuntato dei carabinieri Luca Di Pietra. Il  cuoco cinese di 53 anni del noto ristorante nella zona di via Dante è stato ritrovato nella cucina del locale ormai privo di vita  dal personale che si stava preparando ad una serata di lavoro. Nella schiena aveva conficcato un coltello da cucina. L’intervento di un’ambulanza del 118 e dell’auto medica purtroppo è stato inutile. La polizia, che conduce le indagini sull’omicidio, era sul posto con la squadra mobile guidata da Salvatore Blasco, le volanti e la scientifica. Gli agenti, poco dopo il ritrovamento del cadavere, hanno portato in questura una quindicina di persone presenti nel locale per cercare di capire quanto era successo.

VIDEO - OMICIDIO AL RISTORANTE CINESE

Schermata 2014-10-02 alle 12.17.46-2

Successivamente gli investigatori della scientifica hanno effettuato tutti i rilievi dal caso raccogliendo elementi utili alle indagini. Al locale anche il pm Emilio Pisante e il medico legale Luisa Andrello. Il titolare del ristorante è stato interrogato a lungo dalla polizia che ha anche perquisito la sua abitazione, ma per ora il quadro non è chiaro. Il delitto sembra che sia maturato nell'ambiente di lavoro e che possa essere avvenuto al termine di un diverbio con qualcuno che ancora si sta cercando, ma non è stato trovato nessun segno di lotta all'interno del ristorante. E nessuno dei vicini pare abbia sentito urla o rumori sospetti. Sicuramente molte informazioni utili arriveranno dopo l'autopsia che si svolgerà sabato. Intanto le indagini proseguono senza sosta. Per tutta la serata molte persone cinesi sono passate di fronte al locale, tanti anche i piacentini che non potevano credere a quanto successo in un ristorante che frequentavano spesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento