Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

In cantina una serra con oltre venti piante di cannabis, operaio arrestato

Calendasco, operazione dei carabinieri del Nucleo operativo di Bobbio

Le piante sequestrate in casa del 34enne a Calendasco

Un operaio piacentino di 34 anni, L.M., è stato arrestato per detenzione e coltivazione di stupefacenti. I carabinieri del Nucleo operativo di Bobbio gli hanno infatti trovato in casa una serra artigianale e più di venti piante di cannabis, che sono state sequestrate. I carabinieri si sono presentati per perquisire casa sua dopo averlo fermato per un controllo. Nello scantinato hanno trovato la serra artigianale con 21 piante fino a 80 centimetri di altezza.
«Era stato creato l’ambiente ideale, con tutte le condizioni climatiche e di luce, necessarie alla crescita degli esemplari dell’inconfondibile vegetale collocati in appositi vasi - dicono i carabinieri - tutto realizzato ad arte con sistema di aerazione, termostato, sensore di umidità, timer, ventilatori ed illuminazione con particolari lampade che stimolano il ciclo vegetale delle piante, nonché il sistema di irrigazione temporizzato». Il 34enne, che aveva anche alcuni grammi di droga, è stato arrestato e verrà processato per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In cantina una serra con oltre venti piante di cannabis, operaio arrestato

IlPiacenza è in caricamento