Pablo ancora nei guai: aveva in casa zanne d'avorio e un Modigliani falso

Ancora guai per Pablo, noto "commerciante" piacentino. E' stato denunciato perchè in casa sua sono stati trovati quadri d'autore falsi e zanne d'avorio. Sviluppi dell'indagine anche Udine

pablo04E' stato denunciato a piede libero un noto commerciante piacentino, G.C. le sue iniziali, conosciuto in città con il soprannome di Pablo, nella cui abitazione sono stati trovati quadri d'autore giudicati falsi e alcune zanne in avorio per un valore di decine di migliaia di euro. L'operazione, denominata "Broken Wings" (ali spezzate) e coordinata dal sostituto procuratore di Piacenza Emilio Pisante, è stata condotta in sinergia tra la squadra mobile della questura di Piacenza, il corpo forestale dello stato di Piacenza, e il Nucleo tutela patrimonio culturale dei carabinieri di Bologna. Il piacentino è stato denunciato per ricettazione, falsificazione di opere d'arte e per la detenzione di materiale appartenente ad animali di specie protette e in via di estinzione.

VERO E PROPRIO MUSEO IN CASA - L'ultimo sviluppo dell'operazione, davvero clamoroso, risale a ieri, quando la polizia di Udine, su delega della procura di Piacenza, si è presentata in casa di un 74enne friulano - che aveva contatti con il piacentino - trovando un vero e proprio museo diviso in due appartamenti, e contenete centinaia di opere: «Si va dai reperti archeologici - hanno spiegato in questura - fino all'arte contemporanea». Il tutto è stato posto sotto sequestro e ora proseguiranno gli accertamenti su tutto il materiale che si preannunciano lunghi ma forieri di importanti risultati investigativi.

pablo01

L'OPERAZIONE PIACENTINA - L'operazione piacentina è iniziata nell'ottobre dell'anno scorso, quando la squadra mobile, perquisendo il magazzino e l'abitazione del commerciante piacentino (più volte finito nei guai con la giustizia per contraffazione e vendita di materiale con marchi contraffatti) aveva trovato cinque quadri d'autore che avevano destato qualche sospetto. Si tratta di tre opere di Guttuso, un disegno di Modigliani (corredato da certificato di originalità e relativa perizia) e un quadro di Silvestro Lega, pittore dell'Ottocento. Qui sono iniziati gli accertamenti da parte del Tpc dei carabinieri di Bologna, che alla fine hanno stabilito che le tre opere di Guttuso erano autentiche (e sono state quindi restituite al piacentino) mentre il Modigliani (con la relativa perizia) e il Lega erano falsi.

ZANNE D'AVORIO - Sempre nell'abitazione del piacentino sono salate fuori delle zanne d'avorio, alcune anche intarsiate, che hanno suscitato l'interesse del Corpo forestale di Piacenza, che alla fine ha denunciato l'uomo per il possesso di questi reperti in avorio che la legge vieta. Degne di nota, soprattutto, due grosse zanne di elefante africano da 6 chili l'una. Ma non era finita. Infatti di recente, durante un'altra perquisizione in casa di Pablo, gli investigatori hanno trovato alcune foto Polaroid che raffiguravano una gran quantità di opere d'arte. Indagando sulla provenienza di quelle immagini, il pool investigativo l'altro ieri si è presentato in casa del 74enne di Udine (B.M. le sue iniziali) trovando due appartamenti pieni di materiale. Anche per quest'ultimo è scattata la denuncia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento