rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Rivergaro

Picchiano un ragazzo per farsi consegnare il portafogli, arrestati due giovani

Avevano anche rubato da due zaini al River Park e malmenato tre ragazzi che non avevano offerto a loro le sigarette

Lo scorso 31 luglio alle ore 23.40 a Rivergaro i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato due giovani per tentata rapina, furto aggravato e violenza privata in concorso. Nel parcheggio del parco acquatico "River Park", per farsi consegnare il portafogli, hanno minacciato e picchiato un minore che per fortuna è riuscito a divincolarsi e a trovare riparo all’interno del parco. L’immediato intervento della pattuglia di Rivergaro (il comandante della stazione è il luogotenente Roberto Guasco) permetteva di fermare i due giovani. Ulteriori accertamenti eseguiti dai militari hanno permesso di scoprire che i due soggetti, poco prima di essere fermati a seguito del tentativo di rapina, avevano anche rubato all’interno del River Park due zaini, svuotandoli del contenuto nei bagni del parco.

Uno di loro è stato trovato in possesso di una paio di cuffie per Iphone, appena rubate. Inoltre, sempre all’interno del parco, tramite l’analisi delle immagini del circuito di video sorveglianza, si è accertato che avevano malmenato tre giovani che non avevano voluto offrire loro delle sigarette. I due soggetti, lodigiani, sono stati arrestati per tentata rapina in concorso, furto aggravato in concorso e sottoposti agli arresti domiciliari. Ieri mattina, presso il Tribunale di Piacenza, si è svolta l’udienza di convalida. Gli arresti sono stati convalidati: per i due giovani è scattato l’obbligo di firma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiano un ragazzo per farsi consegnare il portafogli, arrestati due giovani

IlPiacenza è in caricamento