Cronaca

A Piacenza 20mila multe per divieto di sosta. «Ma la Municipale è anche tanto altro»

Illustrati i dati della polizia municipale per il 2013. Aumento consistente delle sanzioni rispetto all'anno precedente. La comandante: «Siamo costantemente impegnati in tante attività». Dosi: «Siamo sotto organico, presto nuovi agenti»

La contravvenzione più spesso elevata agli automobilisti di Piacenza? E’ il divieto di sosta, ovviamente. Nel 2013 la polizia municipale di Piacenza ne ha elevate 19.225. Di queste auto, più di 2mila sono state anche rimosse dal carro attrezzi, e 332 si trovavano su spazi invalidi, spazi autobus, marciapiedi o piste ciclabili. Il dato emerge dal bilancio del 2013 che è stato illustrato dalla comandante Renza Malchiodi in occasione della festa di San Sebastiano, patrono della polizia locale. Nel complesso, sono state accertare a Piacenza, nell’anno appena trascorso, 70.679 infrazioni al codice della strada. Un dato davvero alto se si paragona alle 51.407 del 2012.

POLIZIA MUNICIPALE - TUTTI GLI AGENTI PREMIATI

Polizia Municipale, gli agenti premiati ©IlPiacenza

Accantonata per il momento la divergenza con il sindacato Sulpl, che ha sepolto provvisoriamente l’ascia di guerra dopo l’incontro con il neo assessore Gazzola, la comandante ha spiegato brevemente quello che fa la polizia municipale di Piacenza. Cioè, in sintesi, che i vigili non fanno solo multe, anzi. Quella della polizia municipale è un’attività complessa che si dirama in vari settori della società civile, e che ovviamente deve fare i conti con le risorse esigue a disposizione. Il sindaco Paolo Dosi ha infatti confermato che Piacenza è il fanalino di coda in regione come numero di agenti sul territorio («Siamo al di sotto degli standard») ma ha anche assicurato che interverrà presto per incrementare l’organico della struttura di via Rogerio.

Polizia Municipale, gli agenti premiati ©IlPiacenza

«Dove sono i vigili? Che cosa fanno tutto il tempo? Questa domanda che pongono spesso i cittadini - ha esordito Renza Malchiodi -  è un luogo comune che racchiude in sé una domanda genuina ma anche alcuni pregiudizi. I vigili sono al lavoro tutti i giorni per gestire una mole di lavoro consistente. E nei prossimi mesi organizzeremo anche una giornata del “comando aperto” per permettere alla gente di entrare per un giorno da noi e vedere realmente su quanti e quali fronti siamo impegnati quotidianamente». 
La comandante ha quindi illustrato la giornata tipo della polizia municipale. A partire dalla mole di telefonate che arrivano alla centrale operativa, passando attraverso tutti i settori in cui gli agenti sono impiegati: polizia giudiziaria (compreso il falso documentale, fiore all’occhiello di via Rogerio), sicurezza, controllo del territorio, polizia amministrativa e del commercio, contenziosi, soccorso, incidenti, pattuglie, formazione ed educazione nelle scuole. Insomma, una qualifica a 360 gradi che comporta uno sforzo consistente nella gestione del personale a disposizione del comando.
Di seguito alcune tabelle riassuntive dell’attività a Piacenza

Schermata 2014-01-20 alle 13.32.57-2

Schermata 2014-01-20 alle 13.32.34-2

Schermata 2014-01-20 alle 13.31.53-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Piacenza 20mila multe per divieto di sosta. «Ma la Municipale è anche tanto altro»
IlPiacenza è in caricamento