rotate-mobile
Cronaca

Polizia, spray al peperoncino in dotazione alle pattuglie

Da circa un mese anche i poliziotti in servizio a Piacenza hanno avuto in dotazione l'"oleoresin capsicum", l'essenza di peperoncino. Lo spray serve per fronteggiare un'azione violenta come una minaccia o una resistenza, in cui sia fallito precedentemente ogni tentativo di mediazione o dissuasione verbale

Da circa un mese anche i poliziotti in servizio a Piacenza hanno avuto in dotazione l'"oleoresin capsicum", l'essenza di peperoncino. Il ministero dell'Interno ha dotato tutte le pattuglie, dedicate al controllo del territorio, dello spray (con antidoto e garze) come strumento di dissuasione e autodifesa. Prima di essere distribuiti sono stati sperimentati in stretto contatto con la direzione centrale di sanità per verificarne il potenziale offensivo e, al termine di molte verifiche, hanno ritenuto che si potesse usare senza nuocere alle persone. Si tratta di uno strumento di dissuasione e autodifesa che nebulizza il principio naturale del peperoncino rispettando le specifiche caratteristiche del decreto ministeriale che ne norma l'uso. Gli operatori lo possono adottare nel pieno rispetto del principio giuridico di proporzionalità tra offesa e difesa al fine di fronteggiare un'azione violenta come una minaccia o una resistenza, in cui sia fallito precedentemente ogni tentativo di mediazione o dissuasione verbale. Gli agenti sono stati formati all'uso del dispositvo durante un corso ad hoc e sono stati anche addestrati alla decontaminazione successiva all'utilizzo: sulle volanti infatti sono presenti garze e l'antidoto per neutralizzare gli effetti urticanti. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia, spray al peperoncino in dotazione alle pattuglie

IlPiacenza è in caricamento