"Banda dei Rolex", arrestati due latitanti, il braccio operativo

Nel 2008, a Gossolengo, dopo averlo seguito per tutta la Val d'Aveto, aggredirono e picchiarono un piacentino per rubargli il Rolex d'oro. Sono parte di una banda specializzata in questi colpi. Operazione dei carabinieri

carabinieri_189Sono stati arrestati dal Nucleo investigativo dei carabinieri di Piacenza, coordinato dal capitano Rocco Papaleo, due latitanti napoletani (nelle foto sotto), Roberto Santopaolo e Fortunato Barbato, braccio operativo di una banda specializzata in furti di Rolex ed orologi di valore. Per i due è stato emesso un ordine di custodia cautelare in carcere. Sono accusati di una rapina con risvolti violenti nel 2008 a Gossolengo, quando rubarono un Rolex d'oro a un piacentino di 68 anni.

LA RAPINA VIOLENTA - Secondo quanto ricostruito dagli uomini dell'Arma, nel 2008, i due erano su una Honda Hornet quando, in Ligura, a Cerignale nel Savonese, osservarono una famiglia (padre, madre e figlia) imboccare la Val d'Aveto per ritornare a Piacenza. I malviventi avevano notato che il 68enne aveva al polso un Rolex d'oro di pregio (valore stimato 15mila euro) e quindi seguirono l'auto per tutti i tornanti della vallata. L'auto si fermò a Gossolengo, per lasciare a casa la figlia, dove viveva; nel momento dei saluti, i due scesero dalla moto. Il 68enne venne colpito da un pugno, e cadde rovinosamente a terra. I due napoletani strapparono il Rolex dal polso dell'uomo e fuggirono a tutta velocità con la motocicletta.

LA RICERCA - Da questo reato sono partite le indagini dei carabinieri. E' stata raccolta la testimonianza di una ragazza che aveva intravisto una moto corrispondente alla descrizione fermarsi nella zona di Rivergaro a parlottare con un furgone e ripartire a gran velocità; dal numero parziale della targa i militari hanno iniziato a muoversi. Si è scoperto che i due facevano parte di una banda specializzata in furti di Rolex (entrambi sono pregiudicati), latitanti da tempo: Barbato è stato catturato a Napoli, mentre si stava recando dalla compagna qualche giorno fa; Santopaolo, invece, a Milano, dove frequentava i locali del centro e aveva appena noleggiato un'auto nel Veronese con la quale si spostava ed era stato "fotografato" più volte dalle telecamere della Ztl.

UNA GANG SPECIALIZZATA - Altri sono i membri di questa gang specializzata in rapine di orologi, e i carabinieri stanno lavorando per individuarli. E' quasi certo che vi sia la presenza anche di una donna. Sembra certo che Barbato e Santopaolo fossero il "braccio operativo", mentre agli altri spettava il compito di smistare i Rolex. E' probabile che altri colpi siano stati messi a segno dai due in altre zone d'Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

rapinatore_6

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento