Rapinò un anziano a Cremona, arrestato piacentino a Caorso

Pregiudicato di 46 anni raggiunto da un'ordinanza di carcerazione: deve scontare due anni e quattro mesi. E' stato condannato per l'aggressione a un 81enne avvenuta in piazza Vida a Cremona nel 2009

Alla fine il conto da pagare con la giustizia arriva inesorabile. Un piacentino di 46 anni, B.E. le sue iniziali, con diversi precedenti, è stato infatti arrestato ieri dai carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola che hanno eseguito un ordine di carcerazione per una condanna a 2 anni e 4 mesi per rapina. Il 46enne infatti, residente a Caorso, era stato indagato dalla squadra mobile di Cremona per una rapina avvenuta in centro a Cremona nel 2009. Il piacentino era accusato di aver aggredito e rapinato un uomo di 81 anni in piazza Vida. Successivamente è stato processato e la condanna si è sommata ad altri pretendenti che gravavano su di lui. Il tribunale di Cremona ha quindi emesso l'ordinanza di carcerazione che è stata eseguita dai carabinieri di Fiorenzuola che ieri pomeriggio si sono presentati in casa dell'uomo per arrestarlo e accompagnarlo in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento