"Lo sbarco in Lombardia", Carlo Mistraletti attraversa a nuoto il Grande Fiume

Un tuffo nel Po per sensibilizzare la cittadinanza e le istituzioni sull'inquinamento del Grande Fiume e dell'ambiente in generale. Il medico piacentino Carlo Mistraletti, con la benedizione anche di un prete, ha raggiunto la sponda lombarda a nuoto

Carlo Mistraletti in Po

Un tuffo nel Po per sensibilizzare la cittadinanza e le istituzioni sull'inquinamento del Grande Fiume e dell'ambiente in generale. Il medico piacentino Carlo Mistraletti, con la benedizione anche di un prete, ha raggiunto la sponda lombarda a nuoto.

«Abbiamo violentato la natura e adesso ci ritroviamo quasi ad essere abituati all'inquinamento che ci circonda. L'ambiente va rispettato e tutti devono concorrere ad una sua maggiore tutela». Si è svolto quindi per il quinto anno consecutivo "Lo sbarco in Lombardia", presente anche l'assessore all'Ambiente Luigi Rabuffi. Monitorato da alcuni canottieri della Vittorino da Feltre e dai volontari dell'Opsa della Croce Rossa, Mistraletti si è tuffato e ha raggiunto a nuoto la sponda lombarda senza difficoltà.

Potrebbe interessarti

  • Prurito dopo la doccia: allergie e possibili motivazioni

  • Requisiti Reddito di cittadinanza, come fare domanda e quali regole rispettare

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

  • Perché smettere di stirare? Vantaggi e consigli

I più letti della settimana

  • Migliaia di rotoballe divorate dalle fiamme nella notte, nel rogo muoiono anche alcuni bovini

  • Cade da una scala, muore operaio

  • Grave dopo la caduta dal secondo piano

  • Travolto in bici da un furgone, grave un bambino

  • Rissa tra due famiglie poi spunta un coltello: ferito un uomo

  • Esce di strada e si ribalta: donna ferita estratta dall'auto insieme ai tre cagnolini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento