Si sente male durante una battuta di caccia, 78enne muore nei boschi

Impegnato in una battuta di caccia nei boschi di Peli di Coli nel primo pomeriggio, l'uomo ha accusato un malore ed è morto poco dopo. Sul posto i sanitari del 118, i carabinieri e una squadra del Soccorso Alpino della Stazione Monte Alfeo di Piacenza

Non è bastata la tempestiva risposta dei soccorritori mobilitati nel pomeriggio di mercoledì 14 dicembre, per portare aiuto ad un uomo colto da malore nei boschi, non distante dalla  località di Peli, nel comune di Coli. Purtroppo per  G.F., queste le iniziali dell’uomo settantottenne residente nel piccolo comune appenninico, i sanitari accorsi sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso.  Impegnato in una battuta di caccia nel primo pomeriggio, l’uomo ha accusato un malore e  subito i compagni hanno dato l’allarme. Da Bobbio sono partite un’ambulanza del 118 ed una pattuglia dei carabinieri. Inoltre, visto il terreno accidentato, la Centrale Operativa Emilia Ovest ha quindi disposto la partenza anche di una squadra del Soccorso Alpino della Stazione “Monte Alfeo” di Piacenza. Arrivati sul posto, i sanitari ed i militari dell’Arma, dopo aver prestato i primi soccorsi all’uomo, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso e provvedere, dopo i rilievi di legge, a trasportare la salma alla strada carrozzabile, distante poche decine di metri dal luogo dell’evento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento