rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Caorso / Via Ottone Mandello

Spaccio a Caorso, due giovani acquistano cocaina. In manette un albanese

Arresto per spaccio a Caorso nella notte del 10 dicembre. Un albanese di 22 anni è stato bloccato dopo aver venduto una dose di cocaina a due giovani piacentini. In casa i carabinieri del Nucleo operativo di Fiorenzuola gli hanno trovato più di 5mila euro in contanti e otto telefoni cellulari

Arresto per spaccio a Caorso nella notte del 10 dicembre. Un albanese di 22 anni è stato bloccato dopo aver venduto una dose di cocaina a due giovani piacentini. In casa i carabinieri del Nucleo operativo di Fiorenzuola gli hanno trovato più di 5mila euro in contanti e otto telefoni cellulari. I due piacentini, entrambi 25enni, sono stati invece segnalati alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti.
A notare una Fiat Punto che si aggirava a bassa velocità nella zona di via Mandello a Caorso, sono stati i carabinieri in borghese di Fiorenzuola. Dall’auto è stato visto scendere uno dei due ragazzi che, rapidamente, si è scambiato qualcosa con l’albanese che li aspettava in strada. A questo punto i militari sono intervenuti bloccando la Punto e trovando una dose di cocaina. Quanto bastava per recarsi subito a casa dell’albanese per effettuare una perquisizione. Quando i carabinieri sono entrati, hanno trovato 5mila euro in contanti e una serie di telefoni cellulari che sarebbero serviti per gestire un’attività di spaccio di droga. Per l’albanese sono quindi scattate le manette.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio a Caorso, due giovani acquistano cocaina. In manette un albanese

IlPiacenza è in caricamento