rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Via Roma

Spaccio in via Roma, pusher tenta di scappare in bici e getta la coca: arrestato

In manette un marocchino di 20 anni bloccato l'altra sera dai carabinieri del Nucleo operativo di Bobbio con 10 grammi di cocaina

Con l’accusa di detenzione ai fin di spaccio di sostanze stupefacenti, la sera del 26 agosto è stato arrestato in via Roma un marocchino di 20 anni, incensurato. A bloccarlo in via Roma sono stati i carabinieri in borghese del Nucleo operativo di Bobbio che lo avevano notato e lo stavano tenendo d’occhio già d un po’. Quando hanno deciso di intervenire però il giovane ha cercato di scappare in bicicletta, ma la sua fuga è durata soltanto pochi decine di metri. Non solo, mentre scappava ha anche gettato via una bustina che però i carabinieri hanno recuperato e dentro la quale c’erano 10 grammi di cocaina. Poco prima, inoltre, era stato visto cedere una dose, lì vicino, a un italiano.

Tanto è bastato per finire in manette. Insieme a lui c’era anche un connazionale che però è risultato estraneo a tutto.
La mattina del 28 agosto lo straniero è comparso in tribunale a Piacenza davanti al giudice Maurizio Boselli che ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di dimora in attesa della prossima udienza ai primi di ottobre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio in via Roma, pusher tenta di scappare in bici e getta la coca: arrestato

IlPiacenza è in caricamento