Spaccio nei campi, cibo ai pusher per avere sconti sulle droga

Lo hanno scoperto i carabinieri di Cortemaggiore insieme a quelli di Fiorenzuola in un blitz a Monticelli in via Boschi. In fuga tre spacciatori nordafricani. Quattro clienti di Cremona stavano portando loro generi alimentari

La droga, la bilancia e il cellulare degli spacciatori

Per avere qualche sconto sulla droga o una dose gratis, alcuni clienti sono arrivati a portare cibo e generi di conforto ai loro pusher impegnati a "lavorare" nei campi della Bassa per ore. Lo hanno scoperto i carabinieri di Cortemaggiore insieme a quelli di Fiorenzuola in un blitz a Monticelli.  Quando sono arrivati, dopo alcune segnalazioni, in via Boschi, tre spacciatori nordafricani sono scappati a piedi nelle campagne abbandonando nella fuga cinque dosi di eroina del peso di 3 grammi e due dosi di coca da mezzo grammo, un bilancino di precisione e un telefono cellulare. I militari hanno anche bloccato due ragazzi e due ragazze di  29 e 26 anni provenienti dalla provincia di Cremona proprio mentre stavano portando dei generi alimentari ai tre stranieri. Addosso avevano qualche dose di eroina: sono stati segnalati alla Prefettura come assuntori. Potrebbero ricevere un foglio di via dalla provincia di Piacenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento