Cronaca

Spaccio nei campi, cibo ai pusher per avere sconti sulle droga

Lo hanno scoperto i carabinieri di Cortemaggiore insieme a quelli di Fiorenzuola in un blitz a Monticelli in via Boschi. In fuga tre spacciatori nordafricani. Quattro clienti di Cremona stavano portando loro generi alimentari

La droga, la bilancia e il cellulare degli spacciatori

Per avere qualche sconto sulla droga o una dose gratis, alcuni clienti sono arrivati a portare cibo e generi di conforto ai loro pusher impegnati a "lavorare" nei campi della Bassa per ore. Lo hanno scoperto i carabinieri di Cortemaggiore insieme a quelli di Fiorenzuola in un blitz a Monticelli.  Quando sono arrivati, dopo alcune segnalazioni, in via Boschi, tre spacciatori nordafricani sono scappati a piedi nelle campagne abbandonando nella fuga cinque dosi di eroina del peso di 3 grammi e due dosi di coca da mezzo grammo, un bilancino di precisione e un telefono cellulare. I militari hanno anche bloccato due ragazzi e due ragazze di  29 e 26 anni provenienti dalla provincia di Cremona proprio mentre stavano portando dei generi alimentari ai tre stranieri. Addosso avevano qualche dose di eroina: sono stati segnalati alla Prefettura come assuntori. Potrebbero ricevere un foglio di via dalla provincia di Piacenza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio nei campi, cibo ai pusher per avere sconti sulle droga

IlPiacenza è in caricamento