menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'auto fermata dai carabinieri

L'auto fermata dai carabinieri

«Sto andando in Marocco». Fermato con l'auto stracarica e multato

Un extracomunitario bloccato dai una pattuglia dei carabinieri alle porte di Castelsangiovanni

Biciclette, passeggini, panettoni, un materasso, una sedia a rotelle e tanto altro ancora. Forse anche un mobile. Tutto sul tettuccio dell’auto. Destinazione? Marocco. 
Non è passata di certo inosservata l’auto che la sera del 20 gennaio una pattuglia di carabinieri della Compagnia di Piacenza ha fermato a Castelsangiovanni. Si tratta di una Volkswagen Golf che non poteva certo non essere notata già da lontano, visto che aveva un carico di tutto rispetto legato alla bell’e maglio sul tettuccio. Un peso non indifferente che, oltre a schiacciare a terra le quattro ruote della vettura, ne rendeva sicuramente assai pericolosa la guida, creando un pericolo alla circolazione e agli altri automobilisti. «Sto andando in Marocco» avrebbe spiegato con tutta tranquillità il conducente, un nordafricano, quando è stato fermato dalla pattuglia alle porte di Castello, vicino al casello dell'A21, davanti gli sguardi attoniti dei tanti automobilisti di passaggio in quel momento e che hanno assistito alla scena. Per l’immigrato, ovviamente, una multa salata e la diffida a proseguire oltre il suo viaggio con tutta quella roba caricata sull’auto.

auto carica castello 02-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento