Trovato cadavere nelle acque del Po Sconosciuta l'identità

Il corpo di un uomo è stato rinvenuto ieri sera nella acque del Po a Castelsangiovanni. Sconosciuta l'identità perchè si trovava senza documenti, aveva sui 40 anni ed era probabilmente di nazionalità romena. L'allarme è stato lanciato da un connazionale che si trovava con lui sulle sponde del fiume

E' un giallo la morte di un uomo, non ancora identificato, che ieri sera è stato trovato cadavere in mezzo all'acqua del Po a Castelsangiovanni, in località Pievetta, nei pressi di un'area frequentata da pescatori. Pare che sia uno straniero clandestino, forse romeno, ma gli accertamenti dei carabinieri della stazione di Castello sono proseguiti per tutta la notte. In particolare è stato interrogato a lungo un altro straniero, anche lui romeno, che pare fosse insieme all'uomo che, da una prima ricostruzione, sarebbe misteriosamente caduto nel fiume e poi annegato. Inutile si è rivelato il rapido intervento dei vigili del fuoco e del 118, visto che è stato possibile tirare fuori dall'acqua l'uomo quando era già cadavere.

L'allarme ai carabinieri è giunto tramite il 112 intorno alle 22,30 di ieri sera. A chiedere aiuto è stato proprio l'altro che era con quello che sarebbe poi annegato. Con il cellulare ha chiesto l'intervento dei carabinieri e dei sanitari del 118, giunti sul posto in ambulanza poco dopo direttamente dall'ospedale di Castelsangiovanni.
  Chi ha chiamato i vigli avrebbe detto di aver conosciuto la vittima soltanto pochi istanti prima, per una serata di pesca  

Chi aveva chiamato avrebbe raccontato ai militari di non conoscere quello che era con lui, ma di averlo incontrato casualmente per la prima volta in riva al Po nella serata. Forse volevano entrambi salire in barca a pescare. Ad un certo punto però avrebbe spiegato di essersi allontanato brevemente forse per prendere qualcosa da bere in macchina, ma al suo ritorno ha notato che l'amico appena conosciuto si trovava inspiegabilmente in acqua, abbastanza lontano dalla riva, e che stava già finendo sotto con la testa. A questo punto ha avvertito i soccorsi, ma ormai per lui era troppo tardi.

I vigili del fuoco sono riusciti a tirarlo fuori dall'acqua solo dopo mezzanotte, ma pare che tra i suoi vestiti non siano stati ritrovati documenti di identità. L'età apparente del cadavere si aggirerebbe intorno alla quarantina d'anni. L'unica possibilità per l'dentificazione, a questo punto, potrebbe arrivare grazie al controllo delle impronte digitali nelle prossime ore.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento