Ubriaca parcheggia il camper sulle strisce pedonali e insulta i poliziotti: 24enne denunciata

«Andate a lavorare e pensate ai delinquenti veri». Lo ha detto una piacentina ubriaca a due poliziotti che stavano per multare il suo camper parcheggiato sulle strisce pedonali all'imbocco del Pubblico Passeggio

Immagine di repertorio

«Poliziotti di m..., andate a lavorare e pensate ai delinquenti veri», con questa frase, e con altre anche più pesanti una piacentina di 24 anni completamente ubriaca, si è rivolta agli agenti delle volanti che la stavano controllando nella tarda serata del 4 marzo. La giovane aveva parcheggiato il proprio camper all'imbocco del Pubblico Passeggio accanto al liceo scientifico sulle strisce pedonali per poi andare in un bar poco distante a bere. La 24enne quando ha visto la volante accanto al camper si è avvicinata rimepiendoli di insulti rifiutandosi di fornire i documenti. E' stata portata in questura dove è stata denunciata per oltraggio a pubblico ufficiale, per rifiuto di fornire le proprie generalità, e sanzionata per ubriachezza molesta e per parcheggio in corrispondenza di un attraversamento pedonale. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento