Ubriaco insulta e spintona i carabinieri, arrestato la sera di Natale

Così come un 44enne a Travo ha creato scompiglio in un bar armato di due coltelli, a Pontedellolio in via Vittorio Veneto un 53enne ha molestato pesantemente alcuni clienti di un locale e poi se l'è presa con i carabinieri

Immagine di repertorio

Così come un 44enne a Travo ha creato scompiglio in un bar armato di due coltelli, a Pontedellolio in via Vittorio Veneto un 53enne ha molestato pesantemente alcuni clienti di un locale e poi se l'è presa con i carabinieri. L'uomo, nullafacente e con alle spalle diversi precedenti per reati contro la persona, la sera del 25 dicembre è entrato nel bar ma il titolare, non appena si è reso conto del suo stato, ha chiamato i carabinieri che sono arrivati in pochissimi minuti. Alla vista dei militari l'uomo è diventato molto violento: li ha insultati e poi spintonati fino a quando non è stato bloccato, caricato in auto e portato in caserma. E' stato arrestato per violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. E' comparso in tribunale per la direttissima davanti al giudice Margherita Pietrasanta e al pm Giulio Massara. Per lui è stato disposto l'obbligo di firma in attesa del processo che è stato rinviato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento