Ventotto dosi di marijuana nascoste sotto il porfido: denunciati due profughi

Intervento della polizia in via Torricella: la droga era avvolta in un calzino e nascosta sotto un cubetto di porfido del marciapiedi

La polizia in via Torricella

Due profughi nigeriani sono stati bloccati dalla polizia con una trentina di dosi di marijuana. Gli agenti delle volanti li hanno fermati nel pomeriggio del 28 ottobre in via Torricella per un normale controllo, scoprendo poi però la droga nascosta dentro una calzino sotto un cubetto di porfido in strada.

Gli agenti delle volanti li hanno trovati mentre fumavano uno spinello vicino ai portici: quando li hanno identificati hanno scoperto che si trattava di due immigrati con lo status di richiedenti asilo politico.

La polizia ha notato lì vicino un cubetto di porfido del marciapiedi spostato: è bastato alzarlo per trovare sotto 28 dosi di marijuana chiuse dentro un calzino. I due sono stati portati in questura e denunciati a piede libero per spaccio di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento