Via IV novembre: neonata rimane chiusa nell'auto, salvata dai vigili del fuoco

Una neonata è rimasta chiusa in auto in via IV novembre davanti agli occhi della madre. La Bmw infatti si era chiusa automaticamente per un nuovo sistema di sicurezza. Salvata dai vigili del fuoco

Una neonata di circa 4 mesi è rimasta chiusa in auto in via IV novembre all'altezza del Itis Marconi. A chiamare il 118 la mamma che non poteva più riaprire le portiere della sua auto per salvare la bambina. Tutto a causa di un nuovo sistema di sicurezza che prevede la chiusura automatica e centralizzata della vettura se le chiavi rimangono inserite nel cruscotto per alcuni minuti. I vigili del fuoco hanno rotto un vetro e hanno salvato la neonata, rimasta solo pochi minuti nell'abitacolo della Bmw. Sul posto anche la municipale e il 118. La bambina sta bene e non è stata portata in ospedale.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento