Le 'fioriere' di via XX settembre rimandate in fabbrica per controlli

Nei primi giorni della prossima settimana i cancelletti di via Venti saranno rispediti in fabbrica per controlli dopo alcuni episodi in cui ambulanze sono rimaste bloccate. L'intervento dell'assessore Carbone

dsc_0343_7L'assessore alla mobilità Pierangelo Carbone interviene sulla questione 'fioriere' e nello specifico sull'episodio, di cui abbiamo dato notizia, nel quale un'ambulanza nel tardo pomeriggio dell'8 aprile si è trovata bloccata in via XX settembre dalla fioriera all'altezza di via Felice Frasi, che non si apriva con il telecomando in dotazione ai mezzi del 118. I sanitari sono dovuti scendere dall'ambulanza e sono stati costretti a forzare a mano la fioriera per poter così passare. (La foto in alto a sinistra è stata scattata proprio l'8 aprile nel momento in cui sanitari sono scesi dal mezzo per forzare la fioriera, le altre immagini sono sempre dell'8 aprile durante l'intervento della polizia municipale).

dsc_0003

Ecco l'intervento dell'assessore Carbone: "Nella giornata di venerdì 8 aprile non sono pervenute richieste dal 118 per il malfunzionamento dei cancelli elettronici di via XX Settembre né al Comando di Polizia Municipale, né agli uffici del servizio Mobilità. La corretta ricostruzione dei fatti, rilevata dalla relazione della Polizia Municipale e dalle informazioni presso il 118, è la seguente: alle 19,30 un anonimo cittadino richiedeva l’intervento della Polizia Municipale per un guasto alla fioriera mobile posizionata all’incrocio tra via XX Settembre e via Felice Frasi".

E continua: "Alle 19.36 la pattuglia interveniva sul posto e trovava ad attenderla la stampa e un gruppo di persone, tra le quali due consiglieri di centrodestra. Constatato il funzionamento anomalo dell’impianto, alle 19.53 lo stesso veniva aperto manualmente, escludendo il funzionamento elettronico. Non vi era nessuna auto intrappolata. L’intervento dell’ambulanza è avvenuto invece alle 18.28, otto minuti dopo la richiesta per una persona colta da malore in via XX Settembre. Gli operatori hanno raggiunto la donna da assistere - che fortunatamente nel frattempo si era ripresa e non è quindi salita sull’ambulanza - aprendo manualmente il cancello, visto che il telecomando non l’aveva fatto elettronicamente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’assessore Carbone precisa che: "Nei giorni scorsi, dopo il primo episodio di malfunzionamento, l’Amministrazione ha provveduto immediatamente a svolgere una serie di verifiche tecniche sugli impianti, assieme al personale della ditta produttrice ed installatrice. Nel corso dei controlli si è sempre registrato il corretto funzionamento di tutti i dispositivi in uso. Nei primi giorni della prossima settimana si procederà comunque alla rimozione dei cancelli e alla loro riconsegna alla ditta produttrice per le verifiche di laboratorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento