menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato

Il materiale sequestrato

Evade dai domiciliari per comprare cocaina, in manette i due spacciatori

Operazione dei carabinieri di Borgonovo a Ziano

I carabinieri di Borgonovo hanno arrestato due romeni di 20 e 21 anni, finiti ai domiciliari, entrambi regolarmente residenti in provincia, per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Sono stati sorpresi dai militari a Ziano immediatamente dopo aver ceduto, in cambio di 140 euro, due dosi di cocaina a un 41enne della zona, che era già agli arresti domiciliari per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Processati con rito direttissimo, per i due il giudice Gianandrea Bussi ha disposto l’obbligo di dimora, come chiesto dal pm Monica Bubba. I romeni sono stati difesi dall’avvocato Alida Liardo. Il più giovane avrebbe ammesso lo spaccio, scagionando però l’amico che sarebbe stato all’oscuro di tutto.

Dopo l’arresto, i carabinieri hanno anche perquisito l’abitazione dei due ragazzi trovando due bilancini di precisione, probabilmente utilizzati per confezionare le dosi. La droga, il denaro e i bilancini sono stati sequestrati. L’assuntore invece, oltre ad essere stato segnalato alla Prefettura, è stato denunciato in stato di libertà per evasione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino, a Piacenza in arrivo quasi 54mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento