Crisi Paver, c’è l’accordo: cassa integrazione per dodici mesi

L'azienda ha sottoscritto l'accordo con i sindacati e Confindustria. Scatta la cassa integrazione straordinaria dal 24 gennaio. Prevista una rotazione dei lavoratori ogni due settimane

i lavoratori della Paver

Ora è più chiaro il futuro dei 155 lavoratori dell’azienda Paver. È stato firmato in Provincia dall’azienda, Confindustria e sindacati, l’accordo: per tutti i lavoratori è prevista la cassa integrazione straordinaria per dodici mesi, a partire dal prossimo 24 gennaio. «Non riuscivano a garantire i contratti di solidarietà al 40 per cento delle ore di lavoro – spiega Filippo Calandra, segretario di Fillea-Cgil che ha seguito insieme a Roberto Varani della Cisl la trattativa – perciò questa è la soluzione concordata con l’azienda».  I dipendenti verranno impiegati in turni di quindici giorni a rotazione, in modo da poter lavorare due settimane ogni mese. Il 23 gennaio in Confindustria si terrà un incontro per discutere della mobilità volontaria dei dipendenti che non intendono entrare nella cassa integrazione straordinaria: per loro sarà previsto – proprio questo sarà oggetto di discussione – qualche incentivo. «L’azienda per i cassaintegrati si è impegnata ad anticipare tredicesime e quattordicesime, oltre alle ferie. Questo è un risultato importante».

Fra dodici mesi potrà cambiare qualcosa? «Ci speriamo sempre che cambi qualcosa nel mercato – precisa Calandra -, ci siamo presi questo “anno sabbatico” proprio per vedere se avviene qualche cambiamento, anche se sarà molto dura. Però non si sa mai». Siete soddisfatti dell’accordo? «Noi come Fillea-Cgil ci abbiamo provato, ma ci siamo resi conto che l’azienda non riusciva veramente a garantire il 40 per cento di lavoro. Volevamo ottenere un contratto di solidarietà, ma non c’erano i presupposti. Qualcosa siamo riusciti a ottenere, e non era così scontato, almeno guardando ad altri casi di aziende piacentine in crisi nel recente passato».  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento