A Grazzano Visconti in arrivo Mannoia, Gabbani, Battista e Pucci

A luglio la Cortevecchia di Grazzano Visconti diviene l'arena di "Notti al borgo"

Nel mese di luglio a Grazzano Visconti,la Cortevecchia si trasformerà in un teatro all'aperto per due serate di pura comicità e due serate di grande musica italiana.La rassegna sarà aperta venerdì 14 luglioda Maurizio Battista, attore e conduttore televisivo italiano, uno dei più noti comici di cabaret, con lo spettacolo "Che sarà? BOI", show spumeggiante ed esplosivo, ma anche irriverente e sfrontato, che farà ridere, sorridere ma anche riflettere.

Sabato 15 luglio sarà la volta di Fiorella Mannoia. La pluripremiata artista, dopo un inverno di sold out in tutta Italia, torna live con il suo "Combattente Tour" interpretando i grandi successi che hanno costellato il suo repertorio dal vivo. Mercoledì 19 luglio Andrea Baccan, in arte Pucci, cabarettista, monologhista salirà sul palco con il ritmo incalzante e l'energia della sua satira tutta incentrata sulle fatiche del vivere quotidiano. Chiuderà la rassegna,domenica 23 luglio, il cantautore italiano del momento, Francesco Gabbani, dopo il successo di Sanremo, del recente Eurovisione il successo di “Occidenteali’ s Karma”, quattro volte disco di platino. "Notti al Borgo", la rassegna organizzata da Show Bees e Bananas, team di professionisti specializzati nel settore dell’entertainment,in collaborazione con Grazzano Visconti e il Comune di Vigolzone,ha un prologo americano. Eroa New-York per un evento - ha detto nella conferenza stampa di presentazione Gianmario Longoni, general manager dell’agenzia - e conversando casualmente con un membro della famiglia Visconti di Modrone, mi è balenata l’idea di portare a Grazzano, che conoscevo solo di fama, un nostro spettacolo estivo.  Alcune settimane dopo abbiamo organizzato un sopralluogo scoprendo un borgo dalla bellezza che non ha bisogno di essere coltivata, la Cortevecchia poi è un’area particolarmente adatta per accogliere eventi dal vivo dedicati alla musica e alla commedia.

Abbiamo quindi elaborato un piano di produzione attento a ogni dettaglio, dall’allestimento alla messa in scena, passando per l’organizzazione del personale e del ticketing che è stato condiviso dalla Famiglia Visconti di Modrone e dal sindaco di Vigolzone che ringrazio per la preziosa collaborazione.

Oltre trent'anni orsono–ha ricordato Verde Visconti di Modrone – il nostro borgo ha conquistato il titolo di Città d'Arte, quale riconoscimento per la costante attenzione della nostra famiglia riservata alle arti e ai mestieri. Il Borgo ha sempre avuto come obiettivo lo sviluppo e la tutela della creatività e quindi ben venga anche questa nuova esperienza. Nel 1989 e per alcuni anni successivi, la Cortevecchia era già stata sede di spettacoli di cabaret, appuntamenti che ora puntiamo a far diventare tradizione.

Sulla stessa linea il sindaco Francesco Rolleri che ha evidenziato come il turismo di Grazzano Visconti sia una preziosa sinergia anche per i paesi limitrofi, tant’è che il programma delle manifestazioni grazzanesi è costantemente seguito con vigile attenzione da ristoratori ed esercenti attività commerciali. Per i quattro appuntamenti di luglio, ha concluso Rolleri, ci stiamo organizzando con il Corpo di Polizia Municipale per un piano straordinario di attenzione e organizzazione alla viabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento