Al Milestone concerto di Gianluca Petrella e Giovanni Guidi

Sabato 25 ottobre 2014 il Milestone di via Emilia Parmense 27, sede del Piacenza Jazz Club, ha programmato un duo d’eccezione: Gianluca Petrella al trombone e Giovanni Guidi al pianoforte. Il concerto inizierà alle ore 21.15 (ingresso libero con tessera Piacenza Jazz Club o Anspi), ma già dalle 20.30 sarà possibile accedere alla sala. 

Gianluca Petrella e Giovanni Guidi sono due tra i talenti più interessanti della musica italiana: a lanciarli è stato Enrico Rava, che li ha coinvolti nei progetti New Generation e Rava Tribe, oltre che nei suoi ultimi lavori discografici. I due giovani musicisti appartengono a quella nuova generazione di jazzisti che sta vivendo un vero e proprio momento di grazia e rappresentano uno degli esempi più convincenti di questa realtà in forte ascesa. Entrambi vincitori del premio Top Jazz come miglior nuovo talento – Guidi nel 2007 e Petrella nel 2001 (bissando il successo nel 2005 come artista dell’anno) – ormai non sono più una rivelazione, bensì musicisti affermati e osannati dalla critica. In pochi anni Guidi ha trovato una propria strada fatta di una progettualità unica e di una lucida consapevolezza nelle scelte artistiche, che lo ha portato ad affermarsi come uno dei migliori giovani pianisti in Italia. Lo stesso si può dire di Petrella, trombonista eclettico, tra i nomi più accreditati nel jazz e nella musica contemporanea, capace di suonare note lunghe e acute con un lirismo poetico che si alterna a sfuriate sonore. Uno stile particolare che lo ha portato ad essere il primo italiano a vincere nel 2006 il celebre “Critics Poll” della rivista Down Beat, nella categoria artisti emergenti.

Attivo da qualche anno, perfettamente rodato e dal feeling ben percepibile, il progetto accomuna la loro voglia di sperimentare all’evidente talento e alla capacità d’improvvisazione. L’innovazione, la destrutturazione e la ricomposizione sono le linee guida della loro musica che si caratterizza per un’evidente sintonia emotiva, artistica e umana, dove il pianoforte di Guidi si fonde alla perfezione con il trombone di Petrella. Un duo che funziona e coinvolge per la coesione dell’interplay, per la qualità melodica dei temi e degli sviluppi improvvisativi, oltre ovviamente per la bravura degli interpreti. Una sintesi perfetta e ben amalgamata, messa in mostra in precedenza già con il progetto “Cosmic Band”, con il quale è stato alcuni anni fa ospite del Piacenza Jazz Fest.

Gianluca Petrella è nato a Bari nel marzo del '75 e si è diplomato al Conservatorio della sua città con il massimo dei voti nel '94. Nel 1993 inizia una lunga collaborazione con il saxofonista Roberto Ottaviano, inoltre partecipa ad un altro progetto discografico che lo vede ospite assieme al saxofonista americano Greg Osby. Nel '95, come primo trombone nella “O.F.P. Orchestra”, ha suonato sotto la direzione di Carla Bley, Steve Coleman e Bruno Tommaso. Attualmente è attivo con il suo “Indigo 4” (con Francesco Bearzatti, Paolino Dalla Porta e Fabio Accardi – a Castell’Arquato nel 2006), il “Bread & Tomato Trio” accanto a Michele Papadia e Fabio Accardi, il duo con Antonello Salis oltreché con il progetto “Domino Quartet” che lo affianca a Sean Bergin, Antonio Borghini e Hamid Drake. Recenti aggiunte ai progetti sono il nuovo quartetto “Tubolibre” e la “Cosmic Band”, con la quale ha dato alle stampe due cd ben accolti da pubblico e critica.

Giovanni Guidi nasce a Foligno nel 1985. Frequentando i seminari estivi di Siena, viene notato da Enrico Rava, che lo inserisce nel gruppo “Rava Under 21” trasformatosi in seguito in “Rava New Generation”. Con quest'ultimo gruppo ha inciso nel 2006 l'omonimo Cd per l'Editoriale l'Espresso. Attualmente è membro del “Rava New Quintet”. Oltre alla collaborazione con Enrico Rava, fa parte della Cosmic Band, diretta da Gianluca Petrella, del trio di Fabrizio Sferra ed è leader di propri gruppi.

E-mail paolo.zucconi1@tin.it paolo.zucconi@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Piacenza Jazz Fest Reloaded, il programma

    • fino a domani
    • dal 19 settembre al 24 ottobre 2020
    • varie location, come da programma
  • Settimana Organistica Internazionale, il programma

    • Gratis
    • dal 25 settembre al 8 novembre 2020
    • varie location, come da programma
  • Teatro President, Matteo Bensi in "Orchestre piacentine in concerto"

    • solo oggi
    • 23 ottobre 2020
    • Teatro President

I più visti

  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Piacenza Jazz Fest Reloaded, il programma

    • fino a domani
    • dal 19 settembre al 24 ottobre 2020
    • varie location, come da programma
  • Travo, Parco archelogico "Villaggio neolitico"

    • dal 15 agosto al 31 dicembre 2020
    • Parco Archeologico "Villaggio Neolitico"
  • Bobbio e Monticelli d'Ongina, Giornate FAI d'Autunno

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • varie location, come da programma
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    IlPiacenza è in caricamento