Festa della Repubblica, al Municipale la Banda della Polizia di Stato

In programma sabato 4 giugno alle ore 21 il concerto per la Festa della Repubblica, affidato alla Banda della Polizia di Stato diretta dal Maestro Maurizio Billi

Un'immagine della Banda della Polizia di Stato

Sarà affidato alla Banda della Polizia di Stato, diretta dal Mestro Maurizio Billi, il concerto in programma sabato 4 giugno alle ore 21 al Teatro Municipale, in occasione della Festa della Repubblica. Al concerto parteciperà anche la violinista di origine russa Olga Zakharova, che dal 2014 collabora con la formazione diretta dal Maestro Billi.

La Banda Musicale della Polizia di Stato vanta una storia lunga oltre ottant’anni, segnata da continui successi che hanno lasciato un segno importante nel paesaggio culturale in Italia e all’estero. Il suo vasto repertorio, considerato tra i più completi e rappresentativi, annovera pagine di autori classici accanto a composizioni originali per orchestra di fiati, firmati da autori moderni e contemporanei quali Hindemith, Schönberg, Holst, Barnes, Reed, Sparke, insieme ad una spiccata sensibilità per i capolavori della letteratura sinfonico-corale.

Costituita nel 1928 sotto la guida del maestro Giulio Andrea Marchesini, il complesso musicale vanta nel suo organico, oltre ai fiati e percussioni, il pianoforte e la chitarra. L’alto profilo artistico delle sue interpretazioni e la qualità dei programmi proposti, la qualificano tra le migliori orchestre di fiati al livello internazionale. Ne sono un’eloquente testimonianza le collaborazioni con prestigiose istituzioni musicali quali l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Teatro dell’Opera di Roma, il Comunale di Firenze ed eccellenti artisti di fama mondiale come Mariella Devia, Leon Bates, Vincenzo La Scola, Cheryl Porter, Steven Mead, Stefano Bollani.

Grande interesse e notevole prestigio hanno suscitato le esibizioni internazionali a Gerusalemme, New York, Essen, Messico, Malta, Oslo, nelle quali la Banda ha rappresentato con tutto rilievo l’Italia. Ha partecipato alle celebrazioni in occasione del Columbus Day 2008 a New York, tenendo un concerto all’Hammerstein Ballroom di Manhattan e presso l’Ambasciata italiana a Washington.

Sotto la guida del Maestro Maurizio Billi, considerata una figura di riferimento nel panorama delle orchestre di fiati a livello internazionale, il complesso ha raggiunto livelli d’indiscussa qualità testimoniata da registrazioni discografiche che hanno ottenuto unanimi consensi.

Per assistere al concerto, libero e gratuito, è necessario ritirare gratuitamente l'accredito alla biglietteria del teatro, per un numero massimo di quattro bilgietti a persona, fino ad esaurimento posti. Lo sportello è aperto il 1° e il 3 giugno dalle 10.30 alle 15 e il 4 giugno dalle 10.30 alle 13 e dalle 19.30, nel caso siano riamasti posti disponibili. Gli accrediti non sono numerati, si procede in ordine di arrivo.

Il programma del concerto della Banda della Polizia di Stato
Maurizio BILLI, direttore
Olga ZAKHAROVA, violino

STEPHEN MELILLO (1957)
Godspeed


MODEST PETROVI MUSORGSKIJ (1839-1881)
Una notte sul Monte Calvo - Poema sinfonico

OTTORINO RESPIGHI (1879-1936)
Pini di Roma - Poema sinfonico

JOHN WILLIAMS (1932)
Schindler’s List (elab. Maurizio Billi)
Olga Zakharova, violino

IGOR FROLOV (1937)
Scherzo
Olga Zakharova, violino

ASTOR PIAZZOLLA (1921-1992)
Libertango (arr. Enrico Blatti)

CAMILLE SAINT-SAËNS (1835-1921)
Introduction et rondo capriccioso op.28
Olga Zakharova, violino

GIUSEPPE VERDI (1813-1901)
Aida
 - Atto II: Marcia trionfale e Finale

MICHELE NOVARO (1818-1885)
Il Canto degli Italiani

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento