“Sulle tracce di Stefano Fugazza”, concorsi per studenti tra le iniziative collaterali

Anche concorsi per gli studenti tra le tante iniziative collaterali della mostra dedicata a Stefano Fugazza e allestita presso l'Auditorium Sant'Ilario fino al 19 gennaio 2020

Sono diverse, le iniziative rivolte alle scuole medie e superiori di città e provincia per valorizzare ulteriormente la mostra Sulle tracce di Stefano Fugazza, permettendo, anche ai giovani che non hanno potuto conoscerlo e apprezzarne direttamente le qualità, di scoprire la ricchezza della sua produzione culturale e l’impegno divulgativo che hanno sempre contraddistinto il compianto direttore della Galleria Ricci Oddi.

Un concorso è rivolto alle testate giornalistiche studentesche delle secondarie di 2° grado, chiamate a redigere una recensione critica – da pubblicare sul giornale d’istituto – sulla mostra o sulla figura di Stefano Fugazza. L’altro coinvolgerà invece le classi che andranno a visitare l’esposizione: a gruppi o individualmente, gli studenti delle superiori dovranno scattare almeno tre fotografie o selfie, scegliendo a propria discrezione i soggetti da riprendere; alle scolaresche delle medie, invece, si richiederanno tre fotografie o tre disegni, ovviamente riguardanti la mostra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un’apposita commissione giudicherà sia gli articoli giornalistici che gli scatti e le opere grafiche, assegnando in premio ai vincitori volumi inerenti alla storia e alle collezioni dei Musei Civici di Palazzo Farnese. Gli elaborati dovranno pervenire entro il 31 gennaio, inviandoli a manuela.cornelli@comune.piacenza.it o a mauro.molinaroli@comune.piacenza.it . Gli stessi indirizzi di posta elettronica possono essere contattati, così come i numeri 0523-492651/2652, per prenotare la visita delle classi interessate, anche in orari diversi da quelli di apertura della mostra: l’Amministrazione comunale garantirà la massima collaborazione per favorire l’ingresso degli studenti, accompagnati dai propri insegnanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento