rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Eventi

Il 24 ottobre la Giornata nazionale dei volontari Avo

La sezione cittadina ha inaugurato in concomitanza un corso per nuovi volontari che prosegue nelle prossime settimane

AVO Piacenza, con i suoi circa 200 volontari, svolge un servizio gratuito di prossimità  ai malati ospedalizzati, confortando la loro condizione, spesso  contraddistinta dalla solitudine  ed  incoraggiandoli attraverso piccoli segni di vicinanza, ascoltandoli  ed aiutandoli in piccoli servizi, per esempio nel corso dei pasti. La sezione di Piacenza opera attualmente presso tre ospedali della provincia, quello cittadino, appunto, Castelsangiovanni e Bobbio. Ma occorrono sempre più nuove forze per far fronte alle richieste di malati e famigliari. Per questo motivo lo scorso 19 ottobre è stato inaugurato un corso di formazione base che prosegue nelle prossime serate, sino al 09 novembre, ogni lunedì e giovedì dalle 18 alle 19,30 presso Sala Biblioteca dell'ospedale.

Per diventare  volontari A.V.O. è sufficiente la disponibilità di alcune ore settimanali ed  essere in possesso di alcune minimi requisiti fisico-attitudinale.  Occorre poi  frequentare un corso di formazione al termine del quale è previsto un colloquio che consentirà di iniziare il servizio mediante l’accompagnamento di un “tutor” per il tempo necessario ad acquisire la necessaria autonomia. Sono previste varie tappe di verifica del percorso di apprendimento per accertare gli standard delle prestazioni e la soddisfazione degli aspiranti volontari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 24 ottobre la Giornata nazionale dei volontari Avo

IlPiacenza è in caricamento