A Roveleto di Cadeo il Made in Italy del Mercato del Forte

Domenica 23 agosto per la prima volta sul territorio comunale di Cadeo oltre venti "boutique a cielo aperto" del rinomato Mercato del Forte, il celebre mercato viaggiante di Forte dei Marmi

Domenica 23 agosto per la prima volta sul territorio comunale di Cadeo fanno tappa gli ambulanti che prendono parte al rinomato "Mercato del Forte", mercato viaggiante degli ambulanti di Forte dei Marmi.

Dalle ore 7 del mattino a Roveleto, lungo il controviale della via Emilia, si aprirà il Mercato nato dalla collaborazione tra gli “Ambulanti del Consorzio 5 Terre Golfo dei Poeti”, la Proloco Cadeo ed il Comune di Cadeo, con oltre 20 ambulanti che promuoveranno rigorosamente prodotti “made in Italy” a disposizione dei visitatori fino alle ore 20.

 Il Mercato del Forte sarà un’occasione animativa ma vissuta in sicurezza e regolamentata dalle disposizioni vigenti – spiega Marco Bricconi, sindaco del Comune di Cadeo –. L’accesso sarà regolamentato, vigerà il distanziamento interpersonale e di oltre 6 metri tra ogni stand, l’obbligo della mascherina e l’uso dei gel mani igienizzanti”.

“Il Consorzio Cinque Terre Golfo Dei Poeti, con la presenza di banchi che partecipano al famoso mercato di Forte dei Marmi nasce circa 6 anni fa dall'idea del presidente Fabrizio Capponi, e di Walter Mozzachiodi di riportare il made in Italy nelle piazze italiane  - racconta il Vice Presidente Andrea Tognoni – E’  un esercito di 40 boutique a cielo aperto con articoli che variano dall’abbigliamento agli accessori, dalla biancheria per la casa alle scarpe, nonché pellicceria, pelletteria e bigiotteria, fino agli articoli per la casa, agli occhiali e ai foulard. Nel corso di questi anni sono stati fatti eventi importanti in Comuni e città come Sanremo, Milano, Firenze Bologna, Bibbiena e in numerosi altri come Parma e provincia, portando beneficio in tutti i posti dove siamo stati anche alle attività commerciali della zona e gremendo le città di visitatori”.

“Questo Mercato, vissuto in tempo di emergenza e di difficoltà economica del Paese, ci ricorda che dobbiamo essere noi i principali sostenitori e promotori della ripartenza – ricorda l’assessore Donatella Amici -; ripresa che passa anche attraverso la valorizzazione del made in Italy, garanzia di qualità ed originalità che tutto il mondo ci invidia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Mercato del Forte sarà di casa a Cadeo anche nei mesi successivi come ricorda Bricconi: “Quello che prenderà vita domenica sarà un assaggio del Mercato: il 13 settembre e il 18 ottobre, sarà tra noi il Mercato del Forte al “completo” con tutti e 40 i banchi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento