Santuario di Strà della B.V. Madre delle Genti, Presepe meccanico

Il Presepio animato meccanico-elettronico del Santuario di Strà è un'opera unica nel suo genere. Anche quest’anno rinnovato e migliorato, ha visto diverse novità tra cui un nuovo movimento. L'innovazione di quest’anno è molto particolare ed ha richiesto tutti i mesi estivi per la costruzione e messa a punto del meccanismo. In vista del Natale 2014 i volontari sono ancora al lavoro per il rinnovo della voce guida che accompagna i visitatori con un nuovo racconto e su alcune novità degli effetti luminosi del presepe, per ricreare un’atmosfera sempre più suggestiva e realistica.

La particolarità che contraddistingue il Presepio di Strà è costituita dai 26 movimenti meccanici che animano i personaggi, realizzati in modo artigianale con materiali di recupero.

Il presepe si forma su una superficie di circa 20 metri quadrati, in una sala dedicata all’interno del Santuario. E’ in stile tradizionale costruito interamente con materiali unici, lavorati artigianalmente.

E’ così che oggetti di uso quotidiano, parti di elettrodomestici, girarrosto, imbuti, fanali di bicicletta, parti di auto o moto, ingranaggi, viti e aste recuperate da biciclette, affettatrici, macchine da scrivere permettono ai personaggi quali: fabbro, falegname, pescatore, boscaiolo, vasaio, le galline sull'aia, ed a tanti altri di prendere vita... L'ingegno e la passione uniti all'arte e alla devozione di fare il Presepio rendono quello del Santuario di Strà una riproduzione curata nei minimi dettagli particolarmente significativa.

L’allestimento in stile tradizionale è eseguito con estrema cura con materiali naturali, piante e fiori, accessori in miniatura, personaggi e particolari giochi di luce.

Lo scenario sembra prender vita con il neonato Bambin Gesù che si solleva dalla culla, e la Madonna che si china verso di lui. San Giuseppe muovendo il capo avvicina la lanterna al Bambino.

Tutt’attorno alla Natività, Betlemme è popolata: un fabbro e il suo garzoncino lavorano ad un utensile, il falegname e’ intento a piallare, la lavandaia lavora piegata sul lavatoio, una donna è intenta a cucinare, un uomo arrostisce un maialino…

Più in la un pescatore con il bilancino e’ intento a pescare, un pastorello si inginocchia verso il giaciglio di Gesù, le galline sull’aia beccano il grano, e tanti altri personaggi si animano e ricreano un’atmosfera speciale e curiosa.

Tante altre le particolarità del presepio di Strà come la stella Cometa, estremamente realistica, il paesaggio notturno, la cascata con il laghetto.

I visitatori sono guidati da un filmato con una voce guida, all’ingresso al presepio, che illustra i personaggi principali e gli effetti della scenografia per non far perdere neanche un particolare.

All’interno del presepio l’atmosfera, addolcita da melodie natalizie ed effetti di luce, è arricchita di tanto in tanto da una voce che, con un breve racconto, passa in rassegna tutte le particolarità ed i personaggi animati del presepio di Strà.

Il Presepe di Strà è visitabile tutti i giorni fino a martedì 6 Gennaio, dalle 14.30 alle 18.00 (rimane chiuso durante la S. Messa Festiva delle ore 17.30)

Per gruppi o comitive è possibile contattare i responsabili scrivendo a: presepe.stra@gmail.com o telefonando ai cell. 335/8055886 oppure 333/3252639. L’ingresso è libero ad offerta.

Oltre al presepe meccanico-elettronico in Santuario verrà presentata sul piazzale antistante il Santuario una particolare installazione che riproduce in dimensioni reali la Natività. L’opera, eseguita dall’artigiano e presepista Saverio con l’aiuto dei collaboratori, si ispira ad una installazione simile esistente nel santuario di Gesu’ Bambino di Praga di Arenzano.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Halloween a Grazzano Visconti, "Un castello da paura" - EVENTO ANNULLATO

    • 31 ottobre 2020
    • Castello e Borgo di Grazzano Visconti
  • Castell'Arquato, Sweet Halloween - Attenti al lupo!

    • 31 ottobre 2020
    • Rocca Viscontea
  • Baby Halloween al Castello di Rivalta, "Il tormento del fantasma"

    • 1 novembre 2020
    • Castello di Rivalta

I più visti

  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Travo, Parco archelogico "Villaggio neolitico"

    • dal 15 agosto al 31 dicembre 2020
    • Parco Archeologico "Villaggio Neolitico"
  • Settimana Organistica Internazionale, ultimi due concerti solo in streaming

    • Gratis
    • dal 31 ottobre al 8 novembre 2020
    • on line
  • Galleria Biffi Arte, "Il nudo è morto. L'abito è il monaco" di Afran

    • Gratis
    • dal 5 settembre al 7 novembre 2020
    • Galleria Biffi Arte
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    IlPiacenza è in caricamento