Al Festival del Diritto il Gran Circo Nazionale di Kirghizistan

Si intitola Psico-Tsirk lo spettacolo in programma venerdì 23 settembre alle 20.30 al Teatro Comunale Filodrammatici. In scena gli utenti del Dipartimento di Salute Mentale dell'Ausl di Piacenza

Un'immagine di scena

Nuova tappa del percorso artistico dei Diurni e Notturni con Teatro Gioco Vita e nuova produzione in occasione del Festival del Diritto. Sarà presentato venerdì 23 settembre alle ore 20.30 al Teatro Comunale Filodrammatici di Piacenza lo spettacolo “PSICO-TSIRK” del “Gran Circo Nazionale di Kirghizistan”, progetto e regia Nicola Cavallari con la collaborazione artistica Michele Cafaggi.

Una creazione collettiva della compagnia che vede in scena Rino Bertoni, Andrea Boselli, Eloisa Braghieri (addetto stampa), Maria Teresa Dadomo, Pierangelo Ferrari, Massimo Maffi, Emilia Maggi, Luca Mezzadri, Ivo Pizzoni, Graziano Regondi, Aida Rettani, Michael Tampanella con l’amichevole partecipazione di Andrea Pollini e Simone Schiavi.

L’esperienza dei Diurni e Notturni è testimonianza viva di un teatro che non è una realtà chiusa, ma che vuole entrare nel vissuto della città e del territorio, anche nei suoi aspetti più problematici e meno rassicuranti, là dove più forte è il bisogno di dignità. Un fare teatro che con gli strumenti dell’arte e attraverso il “gioco teatrale” vuole promuovere un progetto culturale che propone il rispetto delle differenze, opera per ridurre la sofferenza, sostiene i valori dell’umanità con una particolare attenzione nei confronti di coloro che sono più fragili. 

Lo spettacolo continua il percorso di Teatro Gioco Vita con la compagnia di teatro di salute mentale Diurni Notturni. Anche questa volta la drammaturgia è curata dai pazienti-attori, ma con un’ulteriore sfida: in questo nuovo lavoro non si fa uso della parola, si usa solo il corpo per comunicare. E il luogo, o meglio la casa, che meglio poteva ospitare questa sperimentazione non poteva essere che il circo. Da questa esperienza teatrale nasce Psico-Tsirk, anche grazie all’aiuto, agli insegnamenti e al lavoro di un artista dalla sensibilità straordinaria: Michele Cafaggi. Con questa creazione prosegue anche la battaglia dei Diurni e Notturni contro lo stigma.

“Psico-Tsirk” è una coproduzione Teatro Gioco Vita, Associazione Diurni e Notturni, Dipartimento di Salute Mentale e delle Dipendenze Patologiche dell’Ausl di Piacenza, Festival del Diritto 2016 con il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano e la collaborazione di Associazione Amici del Teatro Gioco Vita, Fondazione Teatri e MoviMenti - Teatri della Salute.

Hanno lavorato allo spettacolo Debora Migliavacca Bossi (supervisione drammaturgica e aiuto regia), Francesca Angona (training), Tania Fedeli (costumi), Alessandro Gelmini (luci), Davide Giacobbi (scenotecnica).

Hanno collaborato alla realizzazione del progetto Alberto Basili, Filippo Battini, Giuliana Cortini, Annalaura Guacci, Marco Martinelli, Laura Massini, Monica Romanini, Teresa Tedesco, Paola Tosetti e in modo particolare il Presidente dell’Associazione Diurni e Notturni Giovanni Smerieri.

“Psico-Tsirk” è il risultato di un articolato percorso laboratoriale realizzato da Nicola Cavallari nella stagione teatrale 2015/2016 con un gruppo di utenti del Dipartimento di Salute Mentale dell’Ausl di Piacenza. Di questo laboratorio erano stati mostrati in anteprima i risultati nel maggio scorso con uno studio preparatorio inserito nel cartellone Pre/Visioni curato da Teatro Gioco Vita nell’ambito della Stagione di Prosa del Teatro Municipale di Piacenza.

«Accorrete tutti - è l’invito che i Diurni e Notturni rivolgono pubblico - il circo è arrivato in città. Il Gran Circo Nazionale del Kirghizistan ha finalmente fatto tappa a Piacenza per la prima volta nella sua storia e delizierà il pubblico con il suo nuovo spettacolo: “Psico-Tsirk”! Un circo molto particolare con numeri unici che nessun altro circo osa replicare.

Solo in “Psico-Tsirk” potremo ammirare il domatore di pulci, la tagliatrice, lo stiratore folle, l’uomo più forte del mondo, la giocoliera invisibile, la trapezista corteggiata, l’equilibrista che soffre di vertigini, la domatrice domata e il leone domatore, il tuffatore, il mago dei maghi, il piattaio... Si alterneranno numeri classici a numeri originali, senza dimenticare gli animali feroci ed esotici. Il pubblico non potrà trattenersi dalle emozioni e dalle risate. Perché “Psico-Tsirk” è il miglior spettacolo del mondo!».

L’attività dei Diurni e Notturni prende il via nel 2004, quando grazie a Teatro Gioco Vita viene avviato un laboratorio teatrale con un gruppo di ospiti e operatori del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’Azienda Usl di Piacenza. Tale esperienza prosegue e cresce gradualmente negli anni successivi e nell’ottobre 2006 nasce l’associazione Diurni e Notturni per promuovere la lotta allo stigma sul territorio attraverso iniziative artistiche.

La compagnia è in residenza artistica presso Teatro Gioco Vita e il lavoro teatrale è attualmente curato da Nicola Cavallari, attore, regista e formatore. “Psico-Tsirk” è il settimo progetto che Teatro Gioco Vita e i Diurni e Notturni presentano in occasione del Festival del Diritto. I precedenti sono stati “Dell’Opera Buffa”, molto liberamente ispirato all’ “Opera da tre soldi” di Bertolt Brecht (2010 - Disuguaglianze), “Galileo! Ci pensiamo...” (2011 - Umanità e tecnica), “En plein air” (2012 - Solidarietà e conflitti), “Che sogno?” (2013 - Le incertezze della democrazia), “La leggenda del Ponte Gobbo” (2014 - Partecipazione/Esclusione), “Il signor Puntila£ (2015 – Futuro)

TEATRO GIOCO VITA Via San Siro 9 - 29121 Piacenza - Telefono 0523.315578 – E-mail info@teatrogiocovita.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento