“I SuperCoccolosi” Conad a favore dell'Hospice di Piacenza

E' attiva anche nei punti Conad di Piacenza e provincia l'iniziativa "I SuperCoccolosi", per sostenere l'Associazione "Insieme per l'Hospice" Onlus

"I SuperCoccolosi". nei punti Conad

E’ attiva dal 3 ottobre in tutti i punti vendita in cui opera Conad Centro Nord: Lombardia e Emilia Romagna (per le province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia) l’iniziativa promossa da Conad “I SuperCoccolosi”.

Fino al 13 novembre, con una spesa minima di 25 € più un contributo di 4,50 € si potrà avere uno dei dodici animaletti protagonisti dell’autunno in Conad. Quest’anno l’iniziativa sarà suddivisa su 3 singoli periodi della durata di 2 settimane l’uno divisi per habitat di appartenenza: nel primo periodo verranno proposti 4 peluche abitanti del BOSCO (riccio, gufo, orsetto lavatore, koala) , nel secondo 4 soggetti che vivono nel MARE (polipo, pinguino, granchio, tartaruga) e nel terzo 4 che stanno nella FATTORIA (gatto, cane, coniglio, gallina). 

Per ogni peluche saranno destinati in beneficenza 0,50 centesimi a favore di enti e associazioni territoriali a sostegno di sei progetti solidali destinati per lo più ai bambini. Per la provincia di Piacenza la donazione sarà a favore dell’Hospice Casa di Iris, di cui Conad è partner solidale già da diversi anni.

“Con Conad la collaborazione è nata anni fa e da allora il sostegno è continuo ” dice Lorena  Masarati, Coordinamento Linea Sanitaria della Cooperativa Pro.Ges e ancora: “Ringrazio tutti coloro che in qualche modo, con un piccolo gesto, contribuiranno al buon esito dell’iniziativa  dando  quindi linfa al lavoro portato avanti dalla Fondazione Casa di Iris atto a migliorare la vita dei malati e a dare supporto psicologico agli ospiti e ai familiari”.

Anche il sindaco di Piacenza Paolo Dosi, presidente della Onlus Insieme per l’Hospice, rinnova il ringraziamento a Conad “per la sensibilità sociale e per il sostegno fondamentale che ormai da anni garantisce alla Casa di Iris, contribuendo a veicolarne la conoscenza tra i cittadini e a diffondere, nel contempo, il senso autentico della condivisione e della solidarietà che si può celare anche in un gesto semplice, come la spesa al supermercato”.

Da quest’anno la solidarietà diventa anche social: sarà infatti attivo anche il minisito www.supercoccolosi.it (raggiungibile da computer, smarthpone o  tablet), all’interno del quale si  gli utenti potranno scattarsi un selfie (o caricare una foto già fatta) per inserire il proprio volto all’interno di una delle maschere grafiche presenti e diventare così uno dei SuperCoccolosi. Una volta scelta la propria immagine preferita, la foto verrà pubblicata all’interno di una simpatica galleria a scorrimento, dove potrà essere votata dagli altri utenti della piattaforma ed essere condivisa sui propri profili social.

La terza campagna solidale si propone di replicare il successo delle prime due edizioni di “Cuccioli del Cuore” che hanno permesso di donare all’Hospice 11mila euro e di unire la parte ludica ed educativa dell’iniziativa a quella di sensibilizzazione a tematiche più delicate.

Dopo il successo delle prime due edizioni abbiamo deciso di replicare questa iniziativa solidale con l’obiettivo di coinvolgere sempre più famiglie e bambini in progetti di forte rilevanza sociale” afferma  Silvia Pedroni, membro del Cda di Conad Centro Nord e continua: “In un periodo ormai prolungato in cui lo stato di necessità è costante crediamo che le aziende e i cittadini debbano agire  in prima persona all’interno della società: la differenza la fanno le persone, da qui il nostro “persone oltre alle cose”.

Conad Centro Nord è una delle sette cooperative territoriali associate nel Consorzio nazionale tra dettaglianti (CONAD*) che opera in Italia nel mercato della grande distribuzione organizzata. Nata nel 1963, svolge la sua attività nelle province emiliane di Reggio Emilia, Parma e Piacenza e in Lombardia con più di 241 punti vendita (oltre 184.000 mq di superficie complessiva).

Conad Centro Nord detiene il 5,6% della quota di mercato con un fatturato della rete di vendita nel 2015 di oltre 1,2 miliardo di euro, frutto dell’attività di 401 imprenditori associati e circa 4.600 dipendenti.

L’azienda ha una spiccata vocazione sociale: è costantemente impegnata nella tutela del consumatore, delle economie locali e, in particolar modo, in progetti di sostegno per il territorio, la scuola, la famiglia e la comunità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento