Amianto, dalla Regione 3,3 milioni. Tarasconi e Molinari: «Luoghi di lavoro più salubri e sicuri»

«Le domande potranno essere avanzate on line dal 21 al 25 febbraio, collegandosi al portale regionale Ambiente»

«Si punta alla tutela dei lavoratori oltre che alla qualità dell’ambiente. Con questo bando la Regione rinnova l’impegno intrapreso negli anni scorsi con ottimi riscontri». Lo sostengono i consiglieri regionali Katia Tarasconi e Gian Luigi Molinari. Sono in arrivo 3,3 milioni di incentivi per le imprese che rimuovono e smaltiscono l’amianto presente nei luoghi lavoro. «Le domande – spiegano – potranno essere avanzate on line dal 21 al 25 febbraio, collegandosi al portale regionale Ambiente». «Giusto – aggiungono - incentivare quelle imprese che intendono migliorare la salubrità del proprio insediamento produttivo per una crescita sostenibile e intelligente, garantendo la rimozione di materiale nocivo per la salute». Il finanziamento è per il 50% a fondo perduto, per l’altro 50% erogato sotto forma di finanziamento agevolato al tasso d’interesse dello 0,50% da restituire in 5 anni, garantito da apposita fideiussione bancaria. Si può rinunciare a quest’ultima opzione, restituendo subito la metà del contributo assegnato.  La principale novità rispetto ai bandi precedenti consiste nella  semplificazione della procedura di presentazione delle domande, che sarà articolata in due fasi: prenotazione on line del contributo che dovrà essere effettuata tassativamente dalle ore 9 del 21 febbraio alle ore 16 del 25 dello stesso mese (cosiddetto “click day”) dal portale https://ambiente.regione.emilia-romagna.it; presentazione della documentazione che dà diritto al contributo dalle ore 9 del 19 marzo alle ore 16 del 15 aprile tramite una procedura informatica guidata che rende meno complicata l’operazione. «L’Anmil ha più volte denunciato le morti a causa dell’amianto che in forma friabile può dar origine a patologie come il carcinoma polmonare, l’asbestosi, il mesotelioma, che hanno prognosi infausta – hanno concluso i consiglieri -; anche Piacenza beneficerà quindi di questa proposta che unisce azione e prevenzione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento