Anziani, Ponzini (Passione Civica): «Mancano Casa della Salute e Centro Diurno»

Sandra Ponzini, candidata sindaca di Passione Civica, interviene su quella parte di popolazione “che in questi anni ha rappresentato una sorta di ‘ammortizzatore sociale’"

I pensionati rappresentano un miliardo e 900 milioni del Pil di Piacenza e provincia, e il 70% di questi non arriva a mille euro lordi di pensione. “Sono 25mila i piacentini over 65 e il sistema, se non si provvede subito ad un cambio di rotta, rischia il collasso: la risposta in termini di servizi socio-assistenziali non è aggiornata”. Così Sandra Ponzini, candidata sindaca di Passione Civica, interviene su quella parte di popolazione “che in questi anni ha rappresentato una sorta di ‘ammortizzatore sociale’: le famiglie si sono rivolte ai parenti pensionati, i giovani hanno chiesto aiuto ai nonni ma oggi, complice la mancata perequazione della pensione decisa dal Governo e giudicata incostituzionale, da un lato abbiamo un calo del potere di acquisto e dall’altro una mancata risposta in termini di servizi. A Piacenza, devono diventare operative da subito una Casa della Salute, perché quello di piazzale Milano è un poliambulatorio, e un centro diurno dove i familiari possano condurre la persona anziana con problematiche durante le ore lavorative. Per aumentare la prevenzione, nel programma di Passione Civica c’è una proposta specifica a vantaggio delle fasce deboli della popolazione che vuole integrare suppoeto sanitario e sociale: una Casa della Salute in ogni quartiere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento