Ciclisti contromano, il sindaco precisa: «Risposta in elaborazione, nel pieno rispetto dei tempi»

Dosi: «Vorrei tranquillizzare il consigliere Putzu sul fatto che la sua richiesta di dati sugli incidenti che, negli ultimi anni, hanno coinvolto ciclisti sul territorio urbano, non dorme in un cassetto come sembra suggerire lui stesso, ma è in fase di elaborazione»

“Spiace constatare, ancora una volta, che uno strumento di fondamentale importanza quale un’interrogazione rivolta al sottoscritto o agli assessori, mirata a ottenere chiarezza e informazioni su questioni di interesse pubblico, si presti soprattutto a polemiche sterili. Ciò detto, vorrei tranquillizzare il consigliere Putzu sul fatto che la sua richiesta di dati sugli incidenti che, negli ultimi anni, hanno coinvolto ciclisti sul territorio urbano, non dorme in un cassetto come sembra suggerire lui stesso, ma è in fase di elaborazione”.

Così il sindaco Paolo Dosi replica alle accuse rivolte all’Amministrazione comunale dal consigliere Filiberto Putzu, sottolineando inoltre “il pieno rispetto dei tempi previsti dal Regolamento: ai 30 giorni canonici che si hanno a disposizione per la risposta in forma scritta, si aggiungono infatti ulteriori 30 giorni trascorsi i quali è facoltà del consigliere chiedere la risposta in forma orale, da inserire nella prima seduta consiliare utile. Nel caso specifico, la materia è particolarmente complessa e riguarda tre diversi servizi comunali, vale a dire la Polizia Municipale, l’Ufficio Viabilità e l’Avvocatura. Se i primi due hanno già fornito i dati di rispettiva competenza, per ragioni legate al carico straordinario di lavoro di questo periodo, in una situazione di carenza di personale connessa non solo all’imminenza delle ferie estive, l’Ufficio Legale sta invece completando la propria parte, che richiede peraltro una ricerca giurisprudenziale approfondita. Non appena potremo integrarla al resto, il consigliere Putzu riceverà una relazione dettagliata ed esaustiva”.

“Proprio dall’Avvocatura, nel frattempo – conclude il sindaco – giunge però un primo dato significativo: dal 2006 ad oggi, con riferimento all’ordinanza che consente alle biciclette di procedere contromano risultano una sola richiesta di risarcimento e una causa tuttora in corso”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento