menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Paola De Micheli

Paola De Micheli

Da Anas risorse anche per le provinciali danneggiate dalle alluvioni: «E' la prima volta»

Paola De Micheli: «Si tratta di una norma, frutto di un lungo confronto con Anas, dalla valenza nazionale, ma con un fortissimo impatto sul nostro territorio. E’ la dimostrazione che stiamo operando a sostegno di tutti i comuni colpiti dall'alluvione»

«Per la prima volta Anas potrà intervenire anche sulle strade provinciali che hanno subito danni a causa delle alluvioni. E’ una novità assoluta inserita nella Legge di Stabilità, appena approvata dal Parlamento, che va incontro alle richieste degli amministratori della Val Nure. Si tratta di una norma, frutto di un lungo confronto con Anas, dalla valenza nazionale, ma con un fortissimo impatto sul nostro territorio. E’ la dimostrazione che stiamo operando a sostegno di tutti i comuni colpiti dall'alluvione, senza alcuna disparità di trattamento» si legge in una nota del sottosegretario all'Economia Paola De Micheli. 

«Nella manovra economica del 2016 ci sono infatti una serie di importanti misure a sostegno dei territori colpiti da alluvioni, che illustreremo nel dettaglio ai sindaci e alle categorie economiche nel corso di un prossimo incontro pubblico a Piacenza. Tra queste, non c’è soltanto la riprogrammazione degli interventi Anas per la Statale 45 con lo stanziamento di 45 milioni a partire dal 2016, ma anche specifici provvedimenti per la viabilità non statale. Abbiamo messo a punto infatti una nuova norma, grazie alla quale Anas potrà intervenire sulle strade provinciali nelle zone alluvionate, se collocate dentro al perimetro degli Stati di Emergenza».

«E’ una novità assoluta, istituita al termine di un percorso di confronto con Anas che viene da lontano, al quale hanno partecipato anche il parlamentare Marco Bergonzi e tanti amministratori del nostro territorio, nel costante confronto con la Giunta regionale. Questo provvedimento si colloca nel disegno più generale di riforma della fase post emergenza di eventi calamitosi, a cui ha lavorato il Governo insieme alla Protezione Civile in queste settimane, dopo l’annuncio del premier Matteo Renzi fatto proprio a Piacenza. A chi contesta che siano state destinate risorse solo alla Val Trebbia attraverso gli investimenti per la Statale 45, la risposta è in questa nuova norma che da gennaio sarà a disposizione di tutti gli amministratori della Val Nure. Come promesso all’indomani dell’alluvione del settembre scorso, il Governo si è messo all’opera senza sosta per restituire alle nostre vallate la sicurezza e la loro inimitabile bellezza. Un altro passo in questa direzione è stato fatto», conclude. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino altri 62 casi e otto decessi

  • Cultura

    Viaggio in anteprima nella sezione Archeologica restaurata del Farnese

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento