Sabato, 25 Settembre 2021
Politica

Dagnino: «Velocità elevate nella zona di Porta Borghetto»

L’assessore Mancioppi ha promesso di intervenire con dissuasori su via Tramello dopo la segnalazione del grillino: «Ma è impossibile fissarli in via Borghetto»

«Quella zona è pericolosa, tanti viaggiano a velocità elevate, bisogna fare qualcosa». Torna a farsi sentire sull’area di Porta Borghetto il consigliere Sergio Dagnino del Movimento 5 Stelle. Il pentastellato ha chiesto, in una mozione (poi approvata a larga maggioranza), all’assessore Paolo Mancioppi, di intervenire soprattutto su via Tramello e l’incrocio con piazzale Borghetto. D’accordo anche Lorella Cappucciati (Lega) e Massimo TrespidiSergio Dagnino-8 (Liberi). «La zona è bellissima – ha aggiunto Luigi Rabuffi (Pc in Comune) - ma pericolosa. Oggi il collega Dagnino ha fotografato pure un camion parcheggiato accanto alle mura farnesiane, che sta lì a dimostrare che i comportamenti non vengono sanzionati in questa parte di città».

«Bisogna ridurre la velocità - ha precisato Dagnino - troppe auto e anche i bus percorrono via Borghetto, che è in discesa, a forte velocità. Per non parlare di via Tramello, dove si schiaccia il piede sull’acceleratore». «L’incrocio tra via Borghetto, via Maculani e via Tramello – ha replicato l’assessore alla viabilità Mancioppi - è delicato. È esclusa la possibilità di mettere rallentatori di gomma su via Borghetto perché ci passano i bus. Ma neanche le soglie possiamo mettere: fare dei rialzi creerebbe problemi al deflusso delle acque delle abitazioni che hanno la fronte sulla strada. Semplicemente c’è già un limite di velocità e andrebbe rispettato». Ha promesso, invece, di mettere limitatori e dissuasori su via Tramello. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dagnino: «Velocità elevate nella zona di Porta Borghetto»

IlPiacenza è in caricamento