Elezioni 2011: voto disgiunto come funziona?

Il cosiddetto voto disgiunto c'è quando l'elettore vota per una lista ma contemporaneamente mette la croce sul nome di un candidato sindaco diverso da quello sostenuto dalla lista

Il 15 e 16 maggio in provincia di Piacenza sono chiamati al voto 7 comuni. Per le elezioni comunali in Italia il voto disgiunto è ammesso nei Comuni con più di 15.000 abitanti. Il voto funziona in questo modo. Ogni lista presenta un suo candidato (uno stesso candidato può essere sostenuto da più liste) alla carica di Sindaco. E' possibile esprimere due voti sulla stessa scheda, uno per una lista (al quale può aggiungere un voto di preferenza indicando un nominativo), uno per un candidato sindaco. Il cosiddetto voto disgiunto si ha nel momento in cui l'elettore vota per una lista ma contemporaneamente mette la croce sul nome di un candidato sindaco diverso da quello che essa sostiene. Sono in pratica due diversi voti, entrambi validi.

L'elettore può sostanzialmente scegliere tra cinque diverse opzioni di voto:

A) Dare il proprio voto unicamente a un candidato a sindaco, contrassegnando il relativo rettangolo, senza scegliere nessuna lista.

B) Dare il proprio voto a una delle liste presenti sulla scheda, contrassegnando la lista prescelta. In questo modo si vota la lista e automaticamente si dà anche la preferenza al candidato sindaco collegato alla lista.

C) Dare il proprio il voto a un candidato a sindaco, contrassegnando il relativo rettangolo, e a una delle liste collegate. In questo modo si vota sia il candidato sindaco che la la lista collegata. E' il VOTO CONGIUNTO, quello più comune.

D) Dare il voto a un candidato a sindaco, contrassegnando il relativo rettangolo, e a una delle liste NON collegate a quel candidato. E' il VOTO DISGIUNTO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E) Dare un solo voto di preferenza a un candidato al consiglio comunale, scrivendo il nome e cognome del candidato prescelto nella riga accanto al nome della lista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento