Favia (Grillo): «I partiti? Uffici di collocamento per mediocri»

Il candidato presidente alle Regionali Favia (MoVimento 5 Stelle di Grillo) presenta il candidato piacentino per il Consiglio Andrea Gabbiani. Obbiettivo 3%. «Non siamo mestieranti - dice -, ma una rete di cittadini che hanno idee concrete, senza interessi loschi dietro». No «all'accumulo di cariche, alla casta». E lunedì arriva Beppe Grillo

andrea-gabbiani
Il candidato piacentino Gabbiani. Sotto, Favia
«I partiti? Sono uffici di collocamento per mediocri». Contro la «casta, gli sprechi, i politici di mestiere, le lobby di potere che ricattano chi siede nei Consigli comunali». E' questo il MoVimento 5 Stelle di Beppe Grillo, presentato questa mattina nell'auditorium di Santa Maria della Pace da Giovanni Favia (candidato presidente della Regione) e dal piacentino Andrea Gabbiani (candidato al Consiglio). 3% è l'obbiettivo da raggiungere: «Una quota bassa, non ci facciamo illusioni per scaramanzia: ma staremo a vedere... », dice sibillino Favia.

NO AI POLITICI DI MESTIERE - Il giovane bolognese rappresenta la sua idea di aggregazione politica, anzi di MoVimento. Senza se e senza ma: «Non siamo un partito, una rete di cittadini, che hanno a cuore la cosa pubblica e non fanno i politici di mestiere. Le nostre sono idee concrete, trasparenti, fattibili: ci finanziano i volontari, i banchetti, non le lobby. A lungo raggio, il nostro impegno politico durerà per tutti gli eletti 10 anni: non vogliamo essere politici di mestiere, con interessi ben diversi dal bene della collettività».

IN EMILIA, TANTO POTERE IN POCHE PERSONE - Ecco alcuni punti del programma: «Siamo anti-casta - dice Favia -, contro l'accumulo di cariche, gli stipendi d'oro: com'è possibile che alcuni politici siedano in 7 CdA? Bisogna fare un solo mestiere, e farlo bene, con un solo indennizzo. In Emilia, destra e sinistra si equivalgono: tanti posti di potere accentrati in pochi uomini che siedono su più poltrone». Poi, attenzione all'ambiente, alle energie rinnovabili: «I rifiuti non sono un problema, ma una risorsa. Si continuano a costruire discariche e inceneritori, non tenendo a mente che nulla si crea e nulla si distrugge. I rifiuti che bruciamo poi si ripresentano come nanopolveri, ancora più pericolose».

SPA SOTTO ACCUSA - Sotto accusa la privatizzazione. Le aziende pubbliche in s.p.a. «Con le s.p.a - prosegue il bolognese - possono fare ciò che vogliono, guadagnare senza alcun controllo, limite, tutela. Tutto, ovviamente, a discapito dei servizi ai cittadini». Gabbiani, poi, punta il dito sulle «poche aziende che muovono i 5mila automezzi al giorno nel sistema piacentino: non è un libero mercato, e le istituzioni lo sanno». Un cambiamento radicale, quindi. Un repulisti in Regione. Che sarà gridato a gran voce lunedì, alle 21, con il comizio-show di Grillo in piazzetta Mercanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento